Lavello della cucina sempre perfetto, per lucidarlo usa il metodo del cucchiaio. Incredibile

Chi ha il lavello della cucina in acciaio da bene quando difficile sia pulirlo e lucidarlo a specchio. Gli aloni sono sempre dietro l’angolo, ecco come eliminarli con 4 trucchi fenomenali. 

Lavello della cucina super splendente (Pinterest)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Chi ha il lavello della cucina in acciaio da bene quando difficile sia pulirlo e lucidarlo a specchio. Gli aloni sono sempre dietro l’angolo e spesso il solo olio di gomito non serve per toglierli, con il risultato che sembra sempre sporco.

Se le avete provate tutte, compresi rimedi domestichi molto costosi che la pubblicità vanta essere vere soluzioni incredibili, allora dovete testare alcuni vecchi rimedi della nonna super economici che usano come unità di misura un cucchiaio e mettono insieme vari ingredienti naturali che tutti noi abbiamo in casa.

Addio costosi prodotti industriali, questo trucco ti salva la vita e ti evita inutili arrabbiature e perdite di tempo! Vediamo subito come fare.

Lavello sempre pulito, il trucco economico per lucidarlo a specchio

Se non lo avete ancora fatto allora procuratevi un cucchiaio da cucina e iniziamo subito con la spiegazione. Il primo rimedio prevede di usare un cucchiaio di olio di oliva da versare in un batuffolo di cotone o un panno morbido e sfregarlo delicatamente sul lavello.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Solo pizzico sulle finestre addio condizionatore
Pulire con bicarbonato e aceto (Foto di daniele da Adobe Stock)

Questo primo trucco prevede di usare un prodotto alimentare conosciuto per le sue incredibili proprietà organolettiche, delicato sulla pelle ma anche sulle superfici (anche sul legno è un must!).

Infine passare un panno morbido imbevuto di aceto bianco così da rimuovere eventuali tracce di olio, asciugare con un panno asciutto.

Il secondo trucco invece prevede di usare una miscela di aceto e limone: basterà unire un cucchiaio di entrambi gli ingredienti e versare la miscela ottenuta su un panno pulito.

Strofinare il lavello e lasciare in posa circa 2 minuti quindi sciacquare con acqua calda e pulire con un panno pulito o della carta assorbente.

Anche l’alcool etilico denaturato è indicato per questa operazione. Versare un cucchiaio di alcol direttamente sul lavello e strofinare delicatamente con un panno morbido in microfibra. Asciugare con dello Scottex.

Infine l’ultimo trucco casalingo prevede di usare la farina bianca. Avete letto bene, la farina infatti è ottima per lucidare il lavello in maniera facile e veloce. Non tutti infatti conoscono le proprietà assorbenti e abrasive di questo ingrediente sempre presente in dispensa.

Ne basta un cucchiaino sul lavello ed un pò di Scottex per passarla sulla superfice. Eliminare l’eccesso e sciacquare con abbondante acqua.

Usa olio in questo modo pelle
Bottiglia d’olio d’oliva (Foto di RODNAE Productions per Pexels)

Ripetere le operazioni sopra descritte all’occorrenza anche se noi suggeriamo di farlo almeno una volta a settimana per essere certi che non si formino aloni persistenti.