Le spezie da tenere in dispensa durante l’inverno

Le spezie da tenere in dispensa durante l’inverno

Durante le feste di Natale e capodanno è facile imbattersi in un raffreddore o influenza che rovinano un po’ l’atmosfera di allegria che si crea in casa. Ma è possibile prevenire e curare i malanni di stagione con le spezie che non solo fanno bene alla salute ma rendono più saporiti i nostri piatti.

Vediamo quali sono le spezie “miracolose” che non dovremo farci mancare in casa durante l’inverno:

1. Cumino – Ottimo da aggiungere alle verdure stufate. Ricco di vitamine e sali minerali, ha proprietà disinfettanti ed espettoranti, quindi utile in caso di tosse e catarro. Ha inoltre capacità digestive e antiossidanti.

2. Peperoncino – Un tocco di piccante si addice quasi su tutti i piatti. Migliora la circolazione del sangue, rafforza le difese immunitarie, fa bene al sistema cardiocircolatorio ed è espettorante. Ovviamente non bisogna esagerare onde evitare di apportare altri problemi al nostro organismo.

3. Chiodi di garofano – Ottimi per aromatizzare salse, verdure, ortaggi e dolci. Sono utilizzati a scopo terapeutico come anestetici locali, antidolorifici, anti infiammatori e tonificanti. Stimolanti dell’apparato circolatorio, possiedono grandi qualità antiossidanti.

fettine di zenzero dimagrire
fettine di zenzero

4. Zenzero – Si possono preparare tisane o utilizzare per aromatizzare marmellate, creme, frutta fresca o candita, ma anche dolci da forno. Una tisana a base di zenzero, succo di limone e un cucchiaino di miele aiuta a combattere tosse e raffreddore.

5. Liquirizia – Da masticare al naturale. Combatte la pressione bassa e favorisce la digestione. Inoltre aiuta ad espellere il catarro e ad alleviare la tosse. Ottima anche come infuso.

6. Curcuma – Il gusto pungente e lievemente amarognolo la rende perfetta per zuppe, insalate di cereali, salse di accompagnamento a primi e secondi piatti, minestre. Ha grandi capacità antinfiammatorie, ricca di antiossidanti, buon rimedio in caso di diarrea.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post