Limoncello fatto in casa, la vera ricetta della tradizione campana

Si tratta di uno dei liquori più amati di sempre, scopriamo la ricetta sorrentina per realizzare il Limoncello a casa nostra. 

Limoncello ricetta home made
Limoncello (Unsplash)

Il Limoncello è un liquore simbolo della Campania, diventato famoso in tutto il mondo per la sua freschezza ed il profumo inebriante tipico dei limoni della Costiera.

La ricetta originale del Limoncello è contesa tra diverse città della Costiera Amalfitana ma è possibile realizzarlo anche nel resto della Penisola purché i limoni siano biologici, quindi non trattati, e con una buccia sufficientemente profumata.

Preparare il Limoncello a casa è molto facile, esistono dei tempi di macerazione da rispettare ma nulla di così complicato come si potrebbe pensare. Vediamo come farlo in poche e semplici mosse.

Limoncello home made, ingredienti e ricetta passo passo

Ottimo digestivo da consumarsi a fine pasto, il Limoncello ha un grado alcolico che oscilla tra il 20% e il 32% vol. L’unica avvertenza è che una volta preparato dovrà restare in bottiglia per almeno 1 mese, prima di essere gustato.

Le dosi che forniamo sono per circa 1,2 litri di prodotto.

INGREDIENTI

5 limoni biologici grandi (150 grammi circa)

500 ml alcol etilico 90 gradi

500 ml acqua

300 gr zucchero

PROCEDIMENTO

Lavare accuratamente i limoni ed asciugarli, poi tagliare la buccia avendo cura di evitare la parte bianca che invece è amara. Le bucce vanno poi inserite in un recipiente di vetro ermetico assieme all’alcol e lasciate macerare per 10 giorni.

Trascorso il tempo indicati, filtrare l’alcol ed eliminare le bucce. In un pentolino, versare l’acqua e lo zucchero e portate ad ebollizione. Quando lo zucchero sarà sciolto senza grumi, togliere dal fuoco e solo quando sarà intiepidito aggiungerlo all’alcol.

Potrebbe interessarti anche –> Simone Rugiati, lo chef presenta suo amuleto: “Ha portato fortuna”

Versare il liquore in una bottiglia o dentro un contenitore di vetro e lasciarlo riposare per 30 giorni. Trascorso questo tempo il vostro Limoncello fatto in casa sarà pronto da gustare. Il consiglio se lo si fa in estate è quello di riporlo in freezer per avere una maggiore piacevolezza al palato.