Limone, cosa succede al corpo se lo mangi tutti i giorni. Cosa devi sapere

Il limone viene consumato con grande regolarità: vediamo cosa succede al corpo se lo mangi tutti i giorni. 

Limoni cosa succede tutti i giorni
Limone aperto (Foto di FurbyMama per Pixabay)

Il nome limone può essere tranquillamente accostato sia all’albero che fornisce il prodotto, sia al suo frutto. Secondo alcuni accurati studi, è nato grazie all’incrocio tra l’arancio amaro e il cedro. Nell’arco di un anno, l’albero fiorisce in due occasioni.

La fioritura primaverile è quella che fornisce limoni migliori. In natura esistono davvero tantissime varietà: basti pensare che anche in Italia c’è quello di Sorrento, quello della Costa D’Amalfi e quello di Siracusa.

Usato tipicamente come condimento per carne, pesce o insalata, c’è anche chi decide di mangiarlo e chi invece realizza infusi o spremute bevendone l’asprissimo succo. I limoni apportano tantissime cose all’organismo: è ricco di vitamina C, di potassio, calcio e magnesio. Anche la buccia è piena di nutrienti: non a caso abbiamo trattato un articolo in cui abbiamo elencato i diversi usi in cucina della buccia.

L’agrume in questione ha una forte azione antibatterica: stando ad alcune ricerche, il succo ha proprietà antimicrobica contro 5 ceppi batterici e 3 ceppi fungini. E’ antiossidante e diminuisce inoltre la pressione sanguigna. Tantissime persone lo consumano tutti i giorni: vediamo cosa succede all’organismo quando ciò accade.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Mangialo tutti i giorni: ecco cosa succede al corpo usandolo quotidianamente

Limone, cosa succede se lo mangi tutti i giorni: le cose da sapere

Secondo il parere di alcuni esperti, il limone non dovrebbe essere consumato tutti i giorni: può danneggiare lo smalto dei denti e può suscitare forti mal di stomaco e complicare il quadro nei pazienti affetti da ulcere e da gastrite.

Limone cosa succede tutti i giorni
Il limone (Foto di izaqueualves per Pixabay)

In realtà, non esistono controindicazioni: l’unica cosa da fare, è quella di limitarne le dosi (non esagerare nemmeno con le cose che fanno bene). Anche chi ha problemi di stomaco, può tranquillamente diluire il limone nell’acqua.

Questo agrume ha effetti diuretici, aumenta le difese immunitarie e ci protegge dai virus stagionali. L’acido citrico mantiene più forte il flusso del nostro sangue e riduce i rischi di contrarre insufficienza renale (abbassando i livelli di acido urico).

Grazie al suo effetto drenante e disintossicante, permette di purificare l’organismo e favorisce la digestione: combatte inoltre la ritenzione idrica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Mangiare la pasta tutti i giorni fa male? I pareri degli esperti di settore

Limone cosa succede tutti i giorni
Mezzo limone (Foto di Ulleo per Pixabay)

Un consumo eccessivo di limone può favorire la diuresi, e per questo motivo sarete costretti a correre spesso in bagno. Sconsigliata inoltre la pratica del succo di limone in acqua bollente: in questo modo vengono compromesse le proprietà e i benefici di questo fantastico agrume.

Impostazioni privacy