Liquore alle nespole (o Nespolino): l’antica ricetta della nonna

PREPARAZIONE: 5 minuti COTTURA: 10 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Liquore alle nespole (o Nespolino): l’antica ricetta della nonna
LA PREPARAZIONE
INGREDIENTI
  • 12 Nespole
  • 12 Noccioli di nespole
  • 600 g Zucchero
  • 1 l Alcol
  • 5 bicchieri Acqua

Il liquore alle nespole, o Nespolino, è una bevanda da servire fredda e che saprà catturare i vostri commensali sin dal primo sorso, con il suo gusto delicato ma inebriante. Ecco la ricetta per prepararlo in casa.

Le nespole appartengono alla famiglia delle Rosacee e maturano dalla primavera inoltrata all’inizio dell’estate e ce ne sono di due tipi. La prima è denominata Nespola Comune, oppure Europea o Germanica, ha un colore marroncino. La seconda è la Nespola del Giappone, di colore giallo-arancio, che proviene da un albero sempreverde originario della Cina e del Giappone, ma adattatosi al clima europeo sin dal 1700.

1

Sciacquate bene le nespole, asciugatele e privatele dei noccioli che dovranno essere pestati. Mettete le nespole in un vaso di vetro a chiusura ermetica, addizionate l’alcol e i noccioli pestati. Fate riposare per tre giorni.

2

Fate bollire 5 bicchieri di acqua con lo zucchero, mescolate lo sciroppo e fate raffreddare del tutto. Dopo di che versate nel vaso, agitate il contenitore e lasciate riposare altri 3 giorni.

3

Infine foderate un colino con un fazzoletto di cotone pulito, versate il composto e pigiate per bene i frutti nel colino. Rimettete il liquore filtrato nel vaso, chiudete e lasciate riposare per 24 ore. Poi filtrate nuovamente, imbottigliate e lasciate riposare per almeno due mesi prima di servire.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post