Nuovo pericolo Listeria, richiamato un lotto di Gorgonzola in vendita da Eurospin

Possibile presenza di Listeria monocytogenes“. Questo il motivo del richiamo dal mercato di un lotto di gorgonzola commercializzato dalla catena di discount Eurospin Italia.

Listeria morto uomo 75 anni Campobasso
Listeria positività (Foto @notizie.it)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Continuano in questi giorni i richiami del Ministero della Salute relativamente prodotti alimentari con possibile presenza di Listeria monocytogenes al loro interno.

Si tratta di un duro colpaccio per l’economia nazionale dopo che 8 persone sono morte negli ultimi mesi e altre sono state ricoverate per sintomatologia collegabile proprio alla Listeria.

Nello specifico il Sistema di Allerta Rapido per Alimenti e Mangimi (Rasff) della Commissione europea ha segnalato il possibile focolaio in atto in Italia, nello specifico riscontrato in alcuni lotti di wϋrstel a base di carni avicole prodotti dalla ditta veronese Agricola Tre Valli – IT 04 M CE.

Noi ne abbiamo parlato anche lungamente nell’articolo “Listeria, quali sono gli alimenti più a rischio? L’Iss avverte” per darvi tutte le dritte principali sui cibi potenzialmente in pericolo e le norme igienico-sanitarie da adottare nel quotidiano per non incorrere in pericoli inutili.

Vediamo nel dettaglio il lotto nel mirino Listeria, rischio microbiologico elevato

L’esatta denominazione di vendita è Gorgonzola Dolce Dop venduto in confezioni da 300 grammi. Il lotto di produzione in questione è il numero 218246252 con marchio di identificazione It 03 39 CE e scadenza 8 novembre 2022.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @haccpsystemgroup

Il lotto in questione è commercializzato dalla catena di discount Eurospin Italia Spa (nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato).

Prodotto dall’azienda Gelmini Carlo srl con sede dello stabilimento attivo alla via Papa Giovanni XXIII° numero 15 a Besate in provincia di Milano mentre il marchio del prodotto è Pascoli Italiani.

L’avvertenza riportata di Gazzetta è di “non consumare il prodotto e riportarlo al punto vendita per la sostituzione o il rimborso”.

Come anticipato si tratta di un nuovo potenziale rischio di Listeria, anche se in questo caso si tratta di un sospetto e non di un caso confermato.

Tra i consigli del Ministero della Salute per ridurre il rischio di contrarre la Listeriosi nella manipolazione degli alimenti, ricordiamo anche quello di lavarsi spesso le mani, pulire frequentemente tutte le superfici e i materiali della cucina che vengono a contatto con gli alimenti come utensili, piccoli elettrodomestici, frigorifero, strofinacci e spugnette“.

Ma anche “conservare in frigorifero gli alimenti crudi, cotti e pronti al consumo in modo separato e all’interno di contenitori chiusi”.

Addetto controllo qualità
Addetto controllo qualità (Foto di hedgehog94 AdobeStock)

Fino a quando l’allarme Listeria in Italia non sarà rientrato, il Ministero infine consiglia di consumare alimenti esclusivamente cotti anche solo per pochi minuti a fuoco vivo.