Lo ‘Scarpariello’: la ricetta del piatto povero della tradizione napoletana

0
32
Lo 'Scarpariello': la ricetta del piatto povero della tradizione napoletana (Fonte foto: Pixabay)
Lo 'Scarpariello': la ricetta del piatto povero della tradizione napoletana (Fonte foto: Pixabay)

Lo ‘Scarpariello’: la ricetta del piatto povero della tradizione napoletana; pochi e semplici ingredienti per un primo piatto davvero gustoso

Lo ‘Scarpariello’: la ricetta del piatto povero della tradizione napoletana (Fonte foto: Pixabay)

La pasta allo ‘scarpariello’ il primo piatto della tradizione napoletana. E’ un piatto ‘storico’ che trova le sue origini nei tempi addietro. Il suo caratteristico nome deriva dall’attività del calzolaio, che nel tipico dialetto campano è chiamato ‘scarparo’. La storia narra che questo era un primo piatto che appunto lo ‘scarparo’ mangiava durante lo spacco lavorativo. Si tratta di un piatto a base di paccheri o spaghetti come in questo caso passati in padella con il sugo del giorno prima ed una generosa aggiunta di formaggio che veniva donata dal ‘cliente’ che non avendo possibilità di pagare, provvedeva in questo modo . Andiamo in cucina, li prepariamo insieme.

LEGGI ANCHE >> Spaghetti alle vongole: il segreto per un sughetto super cremoso 

Lo ‘Scarpariello’: il piatto povero napoletano che si prepara in pochi minuti

Per preparare questo primo piatto povero della tradizione partenopea ci serviranno:

  • Spaghetti
  • Pomodorini freschi oppure i datterini confezionati
  • Aglio, olio , peperoncino
  • Parmigiano e Pecorino
  • Basilico

Per prima cosa cuociamo la pasta in acqua salata. Da parte in una padella facciamo soffriggere aglio, olio e peperoncino e quando l’aglio avrà raggiunto una perfetta doratura, aggiungiamo anche i pomodorini in precedenza lavati e tagliati a metà. Facciamo cuocere per qualche minuto. Scoliamo la pasta ancora al dente ed aggiungiamola in padella con i pomodorini. Non buttiamo via l’acqua di cottura. Saltiamo la pasta con i pomodorini e grattugiamo all’interno il formaggio.  Amalgamiamo gli ingredienti ed una volta mantecato per bene, ecco che possiamo portare in tavola il nostro delizioso primo piatto!

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM: CLICCA QUI

Per essere sempre aggiornato su trucchi e segreti della cucina, CLICCA QUI