Mal d’auto: consigli utili prima di mettersi in viaggio

Mal d’auto: consigli utili prima di mettersi in viaggio

di Ivana Tramontano

Il mal d’auto è un fenomeno molto comune soprattutto tra i bambini. Se quindi dovete mettermi in viaggio ecco alcuni semplici accorgimenti per attenuare questo fastidio, pubblicati all’interno del magazine “A scuola di salute” del Bambino Gesù.

Per prima cosa meglio evitare stimoli olfattivi e visivi, come tablet, cellulare, giornali, profumi oppure odori legati al cibo.

Chi soffre di mal d’auto meglio che si posizioni sul sedile posteriore al centro dell’auto. Se si tratta di un viaggio in nave la posizione migliore è sempre quella dell’area centrale della barca, mentre in aereo è quella vicina alle ali”.

Cercare di condurre il veicolo senza strappi o accelerazioni improvvise, soprattutto se si percorrono strade con curve.

Fare soste. Le pause fanno bene sia al guidatore sia al passeggero. Perfetta sarebbe una pausa ogni due ore per prevenire o attenuare fastidi da mal d’auto.

Nella stagione estiva, se si viaggia in automobile una buona scelta contro i malesseri è quella di mantenere l’abitacolo fresco, ma facendo attenzione a non scendere mai al di sotto dei 24° C.

I genitori possono distrarre il bambino, cercando di farlo guardare in avanti e non fuori dal finestrino.

Se si deve affrontare un viaggio lungo, una possibilità è quella di partire al mattino presto, quando il bambino ha ancora sonno, evitando le ore più calde e il traffico, che possono influire sul malessere di bambini e adulti.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post