Malva: benefici e proprietà terapeutiche di un’ antica pianta officinale

Malva: benefici e proprietà terapeutiche di un’ antica pianta officinale

La malva è una pianta erbacea a carattere annuale appartenente alla famiglia delle Malvaceae. Cresce spontaneamente nei luoghi incolti, in pianura ed in collina fino ad un’altezza di 1.200 metri. E’ molto comune e quindi di facile reperibilità, presenta dei fiori di colore lilla che vanno raccolti in primavera, mentre le foglie meglio raccoglierle in piena fioritura. Conosciuta sin dai tempi dei Greci e dei Romani è una delle piante officinali più richieste in erboristeria.

Con i fiori e le foglie si possono preparare infusi e decotti, mentre in cucina vengono utilizzati anche i germogli, aggiunti in minestre o insalate. La malva è ricca di minerali: calcio, sodio, potassio, selenio, rame, fosforo, zinco e ferro. Inoltre contiene vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, vitamina C e vitamina E.

Proprietà terapeutiche della malva

Contro tosse e raffreddore – Ha proprietà antinfiammatorie ed esercita beneficio sulle mucose. Ottimo rimedio naturale contro i malanni di stagione. Preparate una tisana di fiori e foglie due volte al giorno per placare tosse, raffreddore, asma, sinusite, mal di gola e bronchite.

Contro la stitichezza – La malva ha proprietà lassative utili da sfruttare in caso di stitichezza. Contiene mucillagini che stimolano le contrazioni dell’intestino e facilitano la rimozione e l’espulsione delle tossine dal nostro organismo.

Salute della pelle – Molto utile contro brufoli, arrossamenti, ferite, eczemi, dermatite seborroica. Si consiglia di effettuare dei cataplasmi sulla zona colpita. Buono il suo effetto anche contro le punture di insetti.

Salute intestinale – Grazie alle mucillagini, che formano uno strato protettivo sulle mucose, la malva è consigliata contro infiammazioni del tubo gastroenterico, in caso di colite e gastroenterite, contro i bruciori di stomaco.

Salute dentale – Molti dentifrici contengono estratto di malva, questo perché è utile contro piorrea, gengiviti e ascessi.

Rilassante – La malva è un buon rimedio contro insonnia e mal di testa. Ha effetto rilassante se il decotto viene miscelato all’acqua del bagno.

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post