Tutti pazzi per le mandorle tostate salate, antipasto pugliese pronto in 5 minuti

Se siete abitati a mangiarle al naturale non sapete che cosa vi siete persi finora: in Puglia sono un’abitudine ma sempre più persone le usano come snack o aperitivo con gli amici.

Mandorle tostate salate ricetta antipasto pugliese
Mandorle tostate salate (Foto di @madiventura.it)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Le mandorle sono un ottimo concentrato di vitamine e sali minerali, ricordiamo che per 100 grammi di prodotto forniscono 26 mg di vitamina E (pari al 216% Assunzione Giornaliera di Riferimento), 265 mg di magnesio (pari a 71% AGR) e 21,2 µg di iodio (pari al 14% AGR).

Sono però anche molto caloriche perchè sempre 100 g forniscono 586 calorie. La dose consigliata è di 30 g al giorno, come raccomanda l’OMS nelle sue disposizioni alimentari.

Sempre meglio al naturale, però per fare qualche eccezione si possono consumare anche salate, come vuole la tradizione pugliese che le annovera tra i suoi principali antipasti. Vi sveliamo la vera ricetta come le vere massaie hanno svelato di generazione in generazione.

Ingredienti e preparazione delle mandorle tostate salate

Il primo passo è togliere la pelle alle mandorle. Se non lo sapete fare ve lo spieghiamo immediatamente. Basta mettere a bollire dell’acqua, una volta raggiunta la temperatura inserire le mandorle e farle cuocere per circa 5 minuti.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Bollire acqua: come farlo più velocemente
Mettere a bollire l’acqua (Foto di Cats Coming da Pexels)

Trascorso il tempo togliere le mandorle e lasciarle intiepidire qualche minuto. Vi accorgerete che l’operazione di levatura della pellicina sarà facilissima così.

INGREDIENTI

  • 200 g di mandorle pelate
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiaino di sale fino

PREPARAZIONE (circa 20 min + 15 in acqua bollente)

Per prima cosa preparate la salsa di olio e sale e versatelo sopra le mandorle inserite su una leccarda del forno rivestita di carta forno.

Una volta che avrete svolto l’operazione cuocete le mandorle a forno statico per circa 15 minuti a 170° C ricordandovi però di girarle almeno 3 volte durante la preparazione in modo che non attacchino.

Forno pulito lungo solo ciotola
Forno preriscaldato statico (Foto di Pixel-Shot per AdobeStock)

Attendere qualche minuto quando escono dal forno per non ustionarvi, quindi portatele in tavola oppure conservatele all’interno di una contenitore ermetico ben sigillato.