Mangi la Frutta Dopo i Pasti? Ecco Cosa Succede al Tuo…

Mangi la Frutta Dopo i Pasti? Ecco Cosa Succede al Tuo Corpo:

Anche tu mangi la frutta a fine pasto?

frutta fine pasto

In Italia la maggior parte delle persone mangia la frutta a fine pasto, ci hanno infatti abituato cosi fin da bambini.

La frutta va mangiata tutti i giorni ed è vero ma ci siamo mai chiesti se la mangiamo nel modo giusto?

Frutta e verdura sono infatti indispensabili per la nostra salute, ma non bisogna mai mangiarla a fine pasto.

La frutta va mangiata solamente a stomaco vuoto e possibilmente lontano dai pasti principali.

Il motivo è davvero semplice, se noi mangiamo la frutta a fine pasto non solo assimiliamo di più (quindi ci aiuta ad ingrassare) ma trasformeremo l’intero pasto in un bolo acido carico di fermentazione.

Quindi cercate di mangiare la frutta a stomaco vuoto o meglio ancora prima dei pasti, cosi ci aiuterà a mangiare meno durante il pasto e a sentirci più sazi.

Quindi cercate di mangiare frutta fresca almeno 4- 5 volte al giorno tutti i giorni variando.

Quali sono i frutti che ci fanno bene?

La frutta apporta numerosi benefici per il nostro organismo ma se vogliamo rimanere in forma o se stiamo seguendo diete particolari, alcuni tipi di frutta sono indicati, altri meno.

  • Kiwi: ottima fonte di potassio, magnesio, vitamina C, vitamina E e fibra.
  • Mela: ricca di antiossidanti e flavonoidi.
  • Fragole: ricche di antiossidanti, contrastano l’azione dei radicali liberi.
  • Arancia: ricca di vitamina C, contrasta tosse e raffreddore, abbassa il colesterolo.
  • Anguria: valida fonte di licopene, sostanza antiossidante. L’anguria è ricca di vitamina C, potassio proprio come il melone.

 

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post