Mangi le uova nell’insalata? Ecco cosa può succedere:

Mangi le uova nell’insalata? Ecco cosa può succedere:

Ti è mai capitato di mangiare uova nell’insalata? Soprattutto d’estate o quando stiamo seguendo una dieta dimagrante le uova nell’insalata sono un piatto molto comune e sempre più presente nelle tavole degli italiani.

uova nell'insalata

 

L’alimentazione è importante per potersi mantenere in forma, le uova vengono aggiunte nell’insalata sia per comodità perché è comunque un piatto unico sia per renderla più nutriente.

Ma non abbiamo mai pensato alle conseguenze di questa azione.

Uno studio della Purdue University ha constatato come la presenza delle uova nell’insalata risulti essere determinante per l’assorbimento dei nutrienti e le vitamine presenti nei vegetali.

Gli autori della circa si sono avvalsi di 16 volontari, che si sono suddivisi in 3 gruppi, a ciascuno dei quali è stata servita un differente tipo di insalata.

Nel primo gruppo le uova erano assente, in un altro gruppo era presente un uovo e mezzo e nell’ultimo gruppo 3 uova.

L’insalata era poi composta da carote, spinaci, pomodori, lattuga e bacche di goji.

Dopo aver terminato il pasto, gli autori della ricerca hanno sottoposto i volontari ad alcune analisi e i gruppi che avevano consumato l’insalata con le uova aveva assorbito i carotenoidi in quantità maggiori da 3 a 9 volte, rispetto a chi non aveva mangiato le uova.

I carotenoidi sono molto importanti per la nostra alimentazione in quanto combattono l’invecchiamento cellulare e la formazione dei radicali liberi.

L’alimentazione è fondamentale per rimanere in salute, è importante quindi fare le scelte giuste.

In ogni caso è importante non esagerare con le uova, poiché il rosso dell’uovo essendo ricco di colesterolo può essere nocivo per chi soffre di colesterolo alto. Il bianco invece contiene molte proteine ed è povero di colesterolo,  è una valida alternativa alla carne.

Un’ altra valida alternativa alla carne sono i legumi, quindi i fagioli, piselli, fave, ceci e lenticchie.

Il nostro consiglio è di non superare le 2 uova a settimana, se siete in salute e non avete problemi di colesterolo anche 3.

Aggiungetele sode all’insalata, potete condirla con olio extra vergine di oliva a crudo e poco sale. Potete aggiungere pomodori, spinaci, carote, cetrioli, finocchi, songino, radicchio, più è ricca meglio è.

Leggi anche: 

Le 6 Cose da Fare Prima di Mangiare per Perdere Peso

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post