Manovra di Heimlich: come farla correttamente per aiutare chi sta per soffocare

La manovra di Heimlich è una tecnica salvavita di primo soccorso che si utilizza in caso di ostruzione delle vie aeree causata da un corpo estraneo. Vediamo come poterla replicare nel caso dovesse accadere qualche sciagura. 

Manovra di Heimlich come farla nel modo corretto passo passo
Soffocamento (Foto @medicalpharmanews.com)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI

La possibilità di soffocamento con cibo o oggetti non è del tutto remota. Solo domenica scorsa 21 agosto in una trattoria in via dell’Arcoveggio a Bologna un 41enne è deceduto dopo aver mangiato un boccone di bistecca troppo grande.

Inutili i soccorsi che nonostante l’arrivo imminente e l’esecuzione delle manovre per la disostruzione delle vie aeree e il massaggio cardiaco di rito però non sono riuscita a salvargli la vita.

Il caso di Marco è stato forse un evento limite, ma serve comunque sempre conoscere la corretta esecuzione della manovra di Heimlich per cercare di aiutare chi si trova in difficoltà e dargli una seria possibilità di sopravvivenza prima che arrivino in soccorsi.

Ricordiamo che la manovra di Heimlich è una tecnica salvavita di primo soccorso che si utilizza in caso di ostruzione delle vie aeree causata dall’introduzione di corpo estraneo.

Viene eseguita per prevenire il soffocamento di una persona nel caso in cui le sue vie respiratorie (quali gola e/o trachea) vengano bloccate da un pezzo di cibo o da un altro oggetto ingerito accidentalmente (si pensi ai bambini che ingoiano qualunque cosa!).

Come capire se una persona sta soffocando?

Per capire se una persona sta soffocando è sufficiente verificare la presenza di alcuni semplici gesti compiuto intenzionalmente o involontari:

  • Mette le mani attorno al collo e fatica a respirare;
  • Produce rumori e suoni striduli;
  • Emette una tosse molto debole;
  • Il viso, il collo, la lingua, le labbra diventano di colore blu-viola a causa della mancanza di ossigeno nei polmoni;
  • Fatica a parlare in modo corretto;
  • Perde conoscenza.

I corpi estranei possono causare un’ostruzione moderata (parziale) o grave (completa). La prima cosa da fare è quella di chiedere subito alla persona “ti senti soffocare?”.

Se questa è in grado di rispondere, parlare, tossire e respirare vuol dire che l’ostruzione è parziale e le vie respiratorie non sono completamente bloccate.

Invitarla a tossire con forza per espellere autonomamente il corpo estraneo. Se la tosse non risulta sufficiente, si dovrà intervenire eseguendo la manovra di soccorso sul diaframma che ora andiamo a spiegare nel dettaglio.

Manovra di Heimlich, come farla su un adulto cosciente o incosciente

Questa manovra prende il nome dal suo inventore, il chirurgo toracico Henry Heimlich, ed è l’insieme di varie operazioni che permettono di comprimere il diaframma spingendo il cibo/oggetto verso l’alto, in modo da causare un colpo di tosse e la conseguente espulsione del corpo estraneo.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Manovra di Heimlich come farla nel modo corretto passo passo
Manovra di Heimlich (Foto dal web)

Questa operazione si ottiene alternando 5 colpi alla schiena tra le scapole con il palmo della mano, precisamente con la parte che si trova alla base del pollice, con 5 spinte sul diaframma. Questa tecnica può essere eseguita sia su adulti, sia su bambini di età superiore a un anno.

Come si effettua la manovra di Heimlich su un adulto cosciente (sito issalute.it)

  • Fase 1, incoraggiare la persona a tossire;
  • Fase 2, se la tosse non è efficace, posizionarsi al fianco della persona e sostenerla con una mano sul tronco, aiutandola a sporgersi in avanti per facilitare l’uscita del corpo estraneo dalla bocca. Quindi, dare cinque colpi vigorosi tra le scapole con il palmo mano;
  • Fase 3, se le percussioni sulla schiena sono inefficaci, è necessario procedere con le compressioni addominali. Posizionarsi dietro alla persona allargando le gambe, poi circondare con entrambe le braccia la parte superiore dell’addome e piegarla in avanti. Posizionare quindi una mano chiusa a pugno tra l’ombelico e l’estremità dello sterno e avvolgerla con l’altra mano comprimendo bruscamente dal basso verso l’alto (cercare di imitare la forma di una “J” con i movimenti).

Come si effettua la manovra di Heimlich su altro un adulto NON cosciente (sito issalute.it)

  • Fase 1, chiamare immediatamente i soccorsi e adagiare la persona sul pavimento con la pancia in alto (posizione supina):
  • Fase 2, stendergli la testa all’indietro e controllare l’interno della bocca: se il corpo estraneo non è visibile e non può essere rimosso, eseguire la respirazione artificiale (due insufflazioni di aria nella bocca o ventilazioni);
  • Fase 3, se il passaggio dell’aria è ancora ostruito, iniziare le compressioni toraciche esterne, che si eseguono appoggiando le mani sovrapposte l’una all’altra sull’addome (sterno e ombelico) ed esercitando una brusca pressione verso il diaframma. Dopo 30 compressioni, eseguire nuovamente 2 ventilazioni e continuare ad alternare le due pratiche fino alla ripresa della respirazione autonoma.

È importante sapere che la prima cosa da fare è chiamare i soccorsi appena succede una cosa del genere in quanto la persona in fase di soffocamento potrebbe perdere coscienza o sentirsi sempre peggio durante la manovra di Heimlich. Meglio scongiurare ogni evenienza anche se si conosce molto bene l’esecuzione.