Marmellata, come sceglierla al supermercato? I consigli essenziali

Niente cappuccino e cornetto: per moltissimi italiani la colazione perfetta è composta con fette biscottate e marmellata. Bisogna però prestare attenzione in fase di acquisto di tale prodotto: andiamo dunque a vedere come sceglierla al supermercato.

come scegliere marmellata supermercato
Come scegliere la marmellata al supermercato (Canva)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Torta alle mele, la versione super light senza grassi e poche calorie. Da provare!
  2. Insalata di mare, la ricetta che porta a tavola il profumo autentico dell’estate
  3. Calamari ripieni al profumo di limone, un secondo piatto da leccarsi i baffi! Pronto in pochi minuti

Che sia di prugne, di albicocche, di fragole o di pesche poco importa: la marmellata è un ingrediente che ci allevia la giornata grazie al suo dolce sapore.

Quando però ci accingiamo ad acquistare questo prodotto al supermercato dobbiamo prestare molta attenzione in quanto si tratta di un gesto lastricato di insidie.

Conservanti, additivi, coloranti sono solo alcuni esempi delle minacce che possono spaventarci: andiamo dunque a scoprire tutti i consigli essenziali su come scegliere la migliore marmellata al supermercato.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Marmellata, come sceglierla al supermercato? I consigli essenziali

Il consiglio primario è principale è quello di ricercare i prodotti il più possibile naturali e che non abbiano svolto troppe lavorazioni chimiche. Solo in questo modo infatti si potrà godere di tutti i benefici della marmellata.

come scegliere marmellata supermercato
Diversi gusti di marmellate (Canva)

Una buona marmellata dovrebbe contenere almeno il 65% di frutta: diffidate dunque da tutte le altre in quanto il prodotto risulterà scadente ed il sapore dolce sarà dato da una concentrazione troppo alta di zuccheri aggiunti.

Nonostante ciò lo zucchero risulta un ingrediente fondamentale poiché impedisce la crescita di batteri pericolosi come il botulino, di lieviti e muffe.

Allo stesso modo controllate bene l’etichetta e leggete tutti gli ingredienti presenti: state alla larga dalle marmellate che presentano alte quantità di conservanti e coloranti.

Ultimamente poi è comparsa sul mercato la cosiddetta marmellata light, ovvero quella senza zuccheri aggiunti: queste vanno comprate e mai fatte in casa. Le aziende infatti, con gli additivi, trovano il modo di sopperire alla mancanza dello zucchero che ha l’azione di cui abbiamo parlato prima.

come scegliere marmellata supermercato
Marmellata fatta in casa (Canva)

Ora dunque avete a disposizione tutti gli strumenti e le conoscenze necessarie per scegliere una marmellata salutare e dal buon gusto al supermercato: fate tesoro di questi consigli!