Marmellata di arance e mandorle: poco zucchero e tante vitamine

0
17
Marmellata di arance e mandorle: poco zucchero e tante vitamine
Marmellata di arance e mandorle: poco zucchero e tante vitamine (pixabay)

Marmellata di arance e mandorle: la ricetta super golosa con poco zucchero e tante vitamine, un successo da leccarsi i baffi

Marmellata di arance e mandorle: poco zucchero e tante vitamine
Marmellata di arance e mandorle: poco zucchero e tante vitamine (pixabay)

Le marmellate sono certamente tra le salse da accompagnare ai dolci maggiormente gradite, sia da grandi e che da piccini. Nella maggior parte dei casi le acquistiamo al supermercato o in altri piccoli negozietti di paese, ma quello che non sapete è che potrete ottenere una marmellata buonissima e ricca di proteine con pochi zuccheri anche preparandola in casa. Anzi. Questo sarà un prodotto davvero molto buono e soprattutto genuino, con ingredienti di prima scelta. Quella che vogliamo proporvi oggi è una ricetta speciale, per fare la confettura di arance e mandorle, con poco zucchero.

Ingredienti:

  • Mezzo kilo di arance biologiche
  • 120 gr di zucchero
  • 100 gr di granella di mandorle
  • acqua quanto basta

Vasetti in vetro da sterilizzare con coperchi nuovi compresi di capsule salvafreschezza. 

LEGGI ANCHE: Plum cake all’arancia: il trucco per renderlo super saporito

Marmellata di arance e mandorle: poco zucchero e tante vitamine

Per prima cosa bisogna sterilizzare i contenitori in vetro in acqua bollente portandoli a bollore per almeno 10 minuti, lasciate raffreddare e poi togliete i vasetti da dentro l’acqua. Nel frattempo tagliate accuratamente le arance, eliminando la buccia e la parte bianca che potrebbe dare una nota amarognola alla vostra marmellata. Tagliatele a fettine sottili e mettetele in pentola insieme allo zucchero e un goccio d’acqua. Fate cuocere per almeno un’ora avendo cura di girare spesso per evitare che si bruci. Per capire se la marmellata è cotta al punto giusto potete prendere una goccia inserirla su un piatto e una volta raffreddata capovolgere il piatto, se la goccia rimane lì dov’è allora la vostra marmellata è pronta per essere confezionata. Inserite la granella di mandorle e fate raffreddare qualche istante, inserite il tutto nei vasetti di vetro mettete il tappo con la capsula salva freschezza e lasciate riposare almeno tutta la notte a testa in giù.

  • SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM: CLICCA QUI
  • Per essere sempre aggiornato su trucchi e segreti della cucina, CLICCA QUI