Marmellata di limoni di Benedetta Rossi, il modo migliore per iniziare la giornata

La marmellata di limoni ideata da Benedetta Rossi è una ricetta semplice e golosa, l’ideale per concedersi una ricca colazione oppure per farcire i dolci

Marmellata di limoni Benedetta Rossi
Marmellata di limoni (foto da Pixbay di Silvia)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Benedetta Rossi come sempre regala vere e proprie perle culinarie che oltretutto sono semplicissime da preparare come del resto è suo stile fare.

La fortuna della food blogger marchigiana è infatti dovuta innanzitutto alla sua innata simpatia ma anche alla capacità di presentare ricette per la cui preparazione non occorre essere chef stellati.

Questa volta ad essere proposta è la marmellata di limoni che può essere utilizzata in diversi aspetti.

Il suo uso primario chiaramente è quello di donare un gusto semplice e genuino alla prima colazione spalmandola sulle fette biscottate oppure su un pane.

Allo stesso modo questa profumata marmellata può diventare l’ingrediente perfetto per arricchire infinite varietà di dolci.

Morbida e dal sapore unico che questo meraviglioso agrume riesce a regalare farà sicuramente la gioia di tutta la famiglia che inizierà la giornata con più slancio.

Marmellata di limoni di Benedetta Rossi, la ricetta

Per preparare questa magnifica marmellata di limoni secondo la ricetta di Benedetta Rossi è bene utilizzare solo agrumi di ottima qualità che non abbiano ricevuto trattamenti chimici e dalla buccia sottile.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Marmellata di limoni Benedetta Rossi
Buccia di limone (foto da AdobeStock di DenisProduction.com)

INGREDIENTI (PER 7 VASETTI)

  • 12 limoni
  • 1,5 kg di zucchero
  • 3 bicchieri d’acqua

PROCEDIMENTO (1 ORA E 40 MINUTI + 3 GIORNI DI RIPOSO)

Per preparare la marmellata di limoni per prima cosa occorre pulire alla perfezione la buccia dell’agrume, quindi strofinateli con una spugna sotto l’acqua corrente.

Eliminate le estremità e quindi tagliateli in fette sottoli dividendole in due parti avendo cura di rimuovere anche i semi che potrebbero chiaramente risultare fastidiosi.

Nel caso in cui sulla buccia ci fossero delle ammaccature, ed essendo prodotti non trattati è probabile che ci siano, toglietele semplicemente con un coltello.

Ora mettete i limoni in una pentola e copriteli completamente con dell’acqua coprendo con un coperchio. A questo punto dovremo lasciarli riposare per almeno un giorno intero.

Passate 24 ore mescolate e mettete la pentola sul fuoco facendo diventare l’acqua calda ma senza che arrivi ad ebollizione.

A quel punto togliete dal fuoco e fate riposare un altro giorno sempre tenendo la pentola con il coperchio affinché i limoni possano macerare per bene.

Adesso scolate i limoni e metteteli in una ciotola tenendola un attimo da parte.

Intanto in un’altra pentola versate nuova acqua che dovrà essere portata ad ebollizione prima di aggiungere le fettine di limoni. Quindi lasciatele cuocere per circa mezz’ora.

Saranno pronti per essere scolati quando la buccia diventerà abbastanza tenera da poter essere infilzata con una forchetta senza nessuna difficoltà.

Ora mettete sul fuoco i tre bicchieri d’acqua e lo zucchero e mescolate fino a quando non avrete ottenuto uno sciroppo, dovreste impiegarci pochi minuti.

Aggiungiamo quini i limoni e lasciamo cuocere per circa 45 minuti avendo cura di mescolare di tanto in tanto per evitare che si attacchino.

Adesso la marmellata di limoni è pronta per essere versata ancora calda direttamente nei vasetti che dopo essere stati chiusi vanno messi a testa in giù.

Quando la confettura sarà completamente fredda sarà pronta per essere utilizzata. Realizzata in questo modo può essere conservata anche per un anno.

Marmellata di limoni Benedetta Rossi
Marmellata di limoni (foto da Instagram @eureka.designer)

Per tenere la confettura in dispensa addirittura per due anni vi basterà mettere i vasetti a bollire a bagnomaria per 20 minuti e avrete la vostra marmellata di limoni sempre a disposizione.