Marmellata di vino rosso: l’idea facile per gustare formaggi e verdure

Marmellata di vino rosso: l’idea facile per gustare formaggi e verdure

LA PREPARAZIONE
di Cesare Orecchio

Marmellata di vino rosso: vi proponiamo un’idea facile e golosa per gustare al meglio formaggi stagionati, pane e verdure

marmellata di vino, l'idea facile
Decoriamo i nostri vasetti con stoffa colorata, può essere un’idea regalo davvero ottima

 

Quante volte, nel nostro locale preferito, abbiamo fatto aperitivo con gli amici gustando dei formaggi serviti con delle marmellate? Le più comuni sono di cotogne, di pesche e di ciliegie. Oggi vogliamo proporvi la ricetta facile di una marmellata al sapore fruttato di vino rosso. Vediamo cosa occorre

  • 1 litro di vino rosso;
  • 1 litro d’acqua
  • 1 kg di zucchero bianco;
  • 2 fogli di gelatina;
  • anice stellato;
  • cannella;
  • 1 mela;

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Marmellata di mele, la ricetta semplice per realizzarla con il Bimby

 

Marmellata di vino rosso: la ricetta speziata per formaggi e pane tostato

La nostra marmellata di vino rosso è estremamente facile da preparare e sarà un accompagnamento perfetto per i nostri aperitivi casalinghi di formaggi e salumi. Vediamo insieme come prepararla

Scegliamo il vino rosso che più gradiamo, noi consigliamo un vino da una base fruttata, così da sprigionare i suoi sapori. Prendiamo una ciotola e versiamolo, aggiungiamo 2 bacche di anice stellato, una stecca di cannella, la mela tagliata a tocchetti irregolari e facciamo macerare almeno un’ora.

Intanto sterilizziamo i nostri vasetti infornandoli a 150° per 30 minuti. Mescoliamo di tanto in tanto il nostro vino. Quando i tempi di macerazione staranno per finire, prepariamo il nostro sciroppo sciogliendo sul fuoco lo zucchero con l’acqua fin quando non sarà un composto fluido e cremoso.

Filtriamo il nostro vino ed aggiungiamolo allo sciroppo, mescoliamo per bene e continuiamo a far cuocere fin quando non inizierà ad addensarsi leggermente. A questo punto uniamo la nostra gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda e facciamola sciogliere con l’aiuto di una frutta.

Ancora ben calda, versiamo la nostra marmellata nei vasetti, chiudiamo con la capsula ermetica e capovolgiamoli in modo che si crei il sottovuoto. Facciamo riposare 24/48 ore e la nostra marmellata potrà essere gustata con del parmigiano, del pecorino romano, sulla ricotta ma anche con verdure crude tagliate a bastoncino. Vedrete quanto saranno buoni i vostri aperitivi invernali!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post