Marron Glacè, la ricetta facilissima da fare a casa: Qualche trucco

I marron galcè sono tra i dolci più apprezzati in assoluto, specialmente in questa stagione autunnale 

Castagne
Castagne-foto instagram

Quando arriva l’autunno è inevitabile pensare alle castagne, si possono cucinare in tanti modi ma forse il modo più goloso di consumarle è sotto forma di dolce. E i dolci con le castagne si chiamano Marron glacè dal francese.

Si tratta di una castagna avvolta nello zucchero, un esplosione di sapore che non ha eguali. Di solito questo è un dolce che si acquista in pasticceria, ma per i più temerari è possibile provare a cucinarli a casa.

Vediamo allora una ricetta che può tornare utile per chi vuole mettersi alla prova come cuoco o cuoca.

Ricetta per la preparazione di Marron Glacè

Marron glacè
Marron glacè -foto instagram

I marron galcè appartengono alla categoria di quei frutti che vengono confettati secondo un procedimento ben specifico. Le origini di questo dolce arrivano dall’Italia, di preciso da Torino nel 1790.

Tuttavia da anni le origini vere e proprie di questo dolce sono contese tra l’Italia e la Francia. Infatti anche l’anno della scoperta è incerto, si parla di cinquecento anche. Alcuni affermano che il primo ad aver inventato la ricetta fu un cuoco di corte del Duca di Savoia Carlo Emanuele I.

Dunque questo dolce dalle origini nobili a quanto pare, ha un processo di preparazione specifico. Vediamo quale. Ci vuole cura e pazienza, ma anche delicatezza nel maneggiare i marroni che sono molto teneri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Barbara D’Urso fa una proposta piccante. Appena sveglia si da fare

Ci vogliono giorni per completare il processo di glassatura dei marroni. Gli ingredienti che occorrono sono: 1kg di castagne con la buccia, 500g di zucchero, 500 ml di acqua e un baccello di vaniglia.

Il primo passo è quello d’incidere orizzontalmente ogni marrone per poi porli in un recipiente di acqua per un intera notte. Il giorno seguente vanno poi fatti bollire per 20 minuti in acqua, alternandone pochi per volta in pentola.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Benedetta Parodi fa un annuncio super. Instagram in tilt

Una volta cotti vanno scolati e privati della buccia e pellicina senza romperli. Preparare poi uno sciroppo con 500 ml di acqua e 500 g di zucchero. Sistemare le castagne in una pentola larga e bassa e ricoprirle tutte con lo sciroppo.

Successivamente bisogna posizionare la pentola suo fuoco e lasciar bollire per un minuto. Lasciarli riposare per 24 ore e il giorno dopo rifare lo stesso procedimento bollendo per 1 minuto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Aurora Ramazzotti ha un brutto difetto. Il motivo lascia perplessi: ma che fa?

Marron glacè
Marron glacè -foto instagram

Lasciare ancora una volta riposare per 24 ore e procedere nella stessa maniera per altri 5 giorni aggiungere poi un baccello di vaniglia al terzo giorno e togliendolo il quarto giorno.

Arrivando al settimo giorno, dopo aver fatto bollire per l’ultima volta le castagne, toglierle dalla pentola e sistemarle su una placca ricoperta con la carta da forno. Infornare a 120 gradi e lasciar asciugare per 10 minuti. Ed ecco pronti i marron glacè!