Marshmallow

PREPARAZIONE: 15 minuti COTTURA: 10 minuti
Marshmallow: la preparazione

PRESENTAZIONE

I marshmallow (conosciuti anche con il soprannome di cotone dolce) sono dei dolcetti di origine anglosassone, morbidi e zuccherati, che tanto piacciono ai bambini e che possiamo spesso ammirare nei film americani. Il nome deriva dal fatto che i marshmallow venivano in origine preparati con il succo dell’Althaea officinalis (volgarmente chiamata marsh mallow).

Marshmallows

INGREDIENTI

  • 17 gr di gelatina in fogli
  • 85 ml di acqua

Per lo sciroppo:

  • 80 ml di acqua
  • 90 gr di glucosio
  • 100 gr di albumi d’uovo
  • 200 gr di zucchero

Per spolverizzare:

  • 120 gr di zucchero a velo
  • 80 gr di amido di mais

PROCEDIMENTO

In una ciotola contenente poco meno di un litro di acqua fredda mettete in ammollo la colla di pesce per almeno un quarto d’ora. In un pentolino mettete 80 grammi di acqua e aggiungete lo zucchero semolato e il glucosio. Mettete sul fuoco per alcuni minuti fino a raggiungere la temperatura di 116°C, aiutandovi con un termometro da cucina. Intanto montate a neve gli albumi lavorandoli con delle fruste elettriche.

Quando lo sciroppo avrà raggiunto i 116 gradi e gli albumi saranno montati a neve uniteli e mescolate con le fruste elettriche o nella planetaria, fino a quando il composto non farà il filo. Prendete la gelatina immersa nell’acqua e versatela senza strizzarla nel pentolino, lasciando fondere a fuoco lento.

Quando la gelatina sarà sciolta mettete nella planetaria e continuate a montare la meringa fino a quando il composto non sarà raffreddato. In una teglia rettangolare (33X26) mettete un po’ di meringa ai quattro angoli e adagiate un foglio di carta da forno, in modo che non si muoverà troppo facilmente.

In un contenitore setacciate lo zucchero a velo e l’amido di mais e rivestite la teglia foderata con un velo sottile, in modo da adagiarci la meringa. Livellate con la spatola o il dorso di un cucchiaio, spolverizzate con altro zucchero e amido e ricoprite tutta la superficie. Infine lasciate riposare una notte intera senza coprire.

Il giorno dopo togliete la meringa dalla teglia e ribaltatela su un piano, facendo attenzione a non spaccarla al centro. Con molta premura togliete il foglio di carta da forno e spolverizzate ancora con l’amido e lo zucchero a velo setacciati precedentemente. Infine tagliate a strisce di 3 cm con l’aiuto di una lama ben affilata o con delle forbici. Immergete i vostri marshmallow nello zucchero a velo e nell’amido setacciati, scrollate la polvere in eccesso e potrete iniziare a mangiarli.

I marsmallow possono essere conservati per due o tre giorni in un luogo fresco e asciutto, colorati con dei coloranti alimentari o fiammeggiati per dare loro quel colore ambrato e quel sapore affumicato.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post