Riapertura Mirazur, Mauro Colagreco riparte con un nuovo menu

Riapertura Mirazur, Mauro Colagreco riparte con un nuovo menu

LA PREPARAZIONE
di Degustibus

Mirazur, il ristorante tre stelle Michelin dello chef argentino Mauro Colagreco, ha riaperto le sue porte e propone un nuovo menu. Il locale ha ottenuto le tre stelle a gennaio 2019, diventando nello stesso anno il numero uno della World’s 50 Best.

Chef Mauro Colagreco
[email protected] Matteo Carassale

Dimentichiamo tutto ciò che è stato il Mirazur, perché con la riapertura il ristorante (situato a Menton, al confine tra Francia e Italia) avrà una nuova anima.Tempi senza precedenti offrono opportunità senza precedenti. La chiusura temporanea di Mirazur ha permesso allo chef di prendersi un momento di riflessione e progettare il futuro del suo ristorante e della sua cucina. L’immaginazione e i ragionamenti degli ultimi mesi hanno portato a una nuova essenza per il Mirazur, introducendo un “Menu lunare” in continua evoluzione, guidato dal ciclo della natura. Spesso indicato come un giardiniere e agricoltore più che uno chef, Colagreco e il suo team hanno trascorso gli ultimi mesi di chiusura forzata immersi nel giardino collinare del ristorante. Qui vengono coltivate grandi varietà di frutta, verdura, fiori ed erbe ed è presente il più antico albero di avocado in Francia. Il desiderio di Mauro Colagreco di esprimere l’energia e l’incanto dei suoi ultimi mesi nel giardino ha portato a un pensiero completamente nuovo verso il suo menu e l’esperienza culinaria al Mirazur di cui gli ospiti possono godere. Impegnato nei cambiamenti ciclici della luna e negli aggiustamenti stagionali del tempo, al ristorante sarà disponibile questo cangiante quanto originale “menu lunare“. Una proposta che cambia regolarmente e sarà divisa in quattro offerte separate: Radice, Foglia, Fiore e Frutta, in linea con il ciclo del nostro satellite. Utilizzando prodotti selezionati principalmente dal giardino Mirazur ogni giorno verranno creati nuovi piatti. Inoltre, al Mirazur si continueranno a utilizzare i frutti di mare locali e verranno supportati i produttori e agricoltori del territorio che hanno sempre fornito ingredienti e materie prime allo chef. Mauro Colagreco ha così commentato questo cambiamento: “Sono felice di riaprire le porte di Mirazur e di dare il bentornato agli ospiti del ristorante. È stato un momento impegnativo, ma con il supporto dei nostri ospiti, personale, produttori, fornitori e partner torniamo con rinnovata energia ed entusiasmo. Il nostro menu lunare crea un’esperienza completamente nuova per gli ospiti, collegando infine profondamente la natura alla cucina e, infine, al piatto.” La sala da pranzo rappresenterà il menu in continua evoluzione per colore, layout e trama. Questo approccio al lavoro è stato accolto calorosamente e con entusiasmo dal team che lavora al Mirazur. Tutti sono impegnati nell’autenticità e nella nascita di questo nuovo stile di ristorazione.

Il ristorante Mirazur
Credits: Nicolas Lobbestael

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post