Medicina tradizionale cinese: la dieta anti-caldo nel mese dello Yang

Quali sono i consigli della medicina taoista per affrontare bene anche a tavola la stagione più calda? Gli alimenti da consumare e quelli da evitare.

Dieta cinese mesi estivi Yang
Medicina tradizionale taoista (Foto di Tima Miroshnichenko da Pexels)

In Oriente e soprattutto in Cina, lo Yin e lo Yang si scontano anche a tavola e proprio durante il mese estivo con il gran caldo si condensa lo Yang associato all’elemento fuoco e all’organo pulsante del cuore.

Alla base dunque della Medicina Tradizionale nella stagione più calda è prevista una rigida dieta alimentare che è meglio seguire per mantenere il proprio equilibrio interno e lo stato psicofisico in asse.

La dottrina taoista spiega infatti che il calore è un elemento indispensabile per la sopravvivenza ma va calibrato in modo sapiente per non rischiare di eliminare con la sudorazione l’umidità interna tanto preziosa poi come riserva per i mesi invernali.

Il rischio è di manifestare in autunno gravi patologie proprio a carico del tratto respiratorio e dello stomaco più a stretto contatto con questi elementi, come catarro, accumulo di muco, gastrite. Capiamo dunque quali cibi è meglio evitare e invece quali consumare durante l’estate.

Cosa consumare per stare bene in estate: parola alla medicina cinese

Il maestro di filosofia taoista, Marco Montagnani spiega a tal proposito: “Per questo nella dietetica cinese sono consigliati cibi di natura fresca, così da mitigare l’eccesso di calore estivo, ma da consentire anche di far penetrare nel corpo una parte di Yang necessario a riscaldare e dissipare l’umidità di cui parlavamo prima”.

Dieta cinese mesi estivi Yang
Cucina cinese (Foto di Maria Orlova da Pexels)

Per la medicina tradizionale cinese sono tassativamente da evitare in questo periodo dell’anno cibi e bevande fredde di frigo e di freezer. Da evitare anche i crostacei e il pesce di fiume, l’aglio e la cipolla, alcool e vino, ma anche le cotture alla griglia e al forno, che cedono al cibo un surplus di calore che poi resta intrappolato proprio nelle fibre dell’alimento.

Potrebbe interessarti –> Dieta Plank: il menù per perdere 9 chili in 2 settimane. Lo schema alimentare da seguire

Sì all’opposto dunque a bevande tiepide o a temperatura ambiente, decotti magati arricchiti con piante e fiori. Come carne bianca coniglio e anatra, tra i cereali vengono consigliati miglio, orzo e grano integrale. Al posto dei latticini meglio latte di soia e tofu.

Potrebbe interessarti –> I cibi anti caldo: cosa magiare per non soffrire l’afa estiva

Consentito anche pesce azzurro, ostriche, vongole, seppie e calamari. Come verdura: cavolo cinese, carciofo, bietola, spinaci, sedano, zucchine, insalate, cetriolo, pomodoro, infine mele, fragole, mirtilli, ananas, anguria, melone, banana, arancia.