Mela annurca, rimedio contro la caduta dei capelli per chemio

Mela annurca, rimedio contro la caduta dei capelli per chemio

La caduta dei capelli è uno degli effetti più devastanti, soprattutto per una donna, dal punto di vista psicologico. Questo problema però potrebbe essere risolto e la soluzione arriverebbe non da un farmaco ma da un integratore a base di mela annurca. Lo studio è tutto italiano e si basa su un prodotto tipico della Campania, che apporta anche ulteriori benefici: l’abbassamento dei livelli di colesterolo, antiossidante, per la salute del sistema cardiovascolare e dell’intestino, per favorire la diuresi.

Alcuni ricercatori dell’Istituto Pascale e del Dipartimento di Farmacia dell’Università di Napoli Federico II hanno rilevato che, somministrando una gran dose di questo integratore, si può prevenire la caduta dei capelli nei soggetti sottoposti a chemioterapia. Lo studio è in fase sperimentale e al momento sarebbe testato solo su donne affette da tumore al seno.

“In base ai nostri studi preliminari – afferma Ettore Novellino, direttore del Dipartimento di Farmacia dell’ateneo Federico II  – l’utilizzo per alcune settimane dell’estratto procianidinico di mela annurca nei malati di cancro, preventivamente all’avvio dei cicli di chemio e durante il trattamento, sembrerebbe ridurre o bloccare la caduta dei capelli”.

L’intuizione sarebbe arrivata grazie all’assunzione da parte di alcuni pazienti di questo integratore per abbassare il colesterolo. “Abbiamo notato – riferisce l’esperto all’Adnkronos – che in questi soggetti i capelli o non cadevano affatto o venivano persi in misura considerevolmente inferiore. Adesso verificheremo con metodo scientifico quest’osservazione che incrocia la ricerca clinica e valorizza un prodotto che sta suscitando interesse scientifico in tutto il mondo e in particolare nell’ambito delle malattie metaboliche e della tricologia”.

 

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post