Melanzane sott’olio, attenzione a questo errore molto frequente

Melanzane sott’olio, uno dei contorni più buoni dell’estate. Ma sei sicuro di saperle fare? attenzione a questo errore molto frequente.

melanzane sott'olio errore trucchi
Ecco gli step per preparare le melanzane sott’olio (foto di minadezhda AdobeStock)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

Le melanzane sono una delle verdure più amate e diffuse nel nostro Paese, tipiche proprio della stagione estiva.

Buone e gustose, fanno capolino sulle nostre tavole in tantissime ricette, dalle melanzane grigliate a quelle ripiene, senza dimenticare le melanzane sott’olio.

Proprio queste, tipiche del Sud Italia, possono anche essere preparate durante l’estate e poi conservate per la stagione invernale, così da poterle gustare tutto l’anno!

Questa ricetta però, non sempre riesce bene, e può nascondere alcune insidie. C’è poi un errore molto frequente che si commette proprio durante la preparazione, e che può compromettere completamente il risultato finale.

Andiamo a vedere qual è, e la procedura corretta e completa per realizzare questa ricetta gustosa.

Melanzane sott’olio, la procedura corretta

La preparazione delle melanzane sott’olio è tutt’altro che lasciata al caso, e prevede proprio una serie di azioni da compiere che non possono essere sostituite.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

melanzane sott'olio errore trucchi
Non pressare le melanzane è l’errore più comune (foto di GCapture AdobeStock)

Per prima cosa, laviamo le melanzane, sbucciamole e tagliamole. Ecco ora che arriva il problema, perché la maggior parte delle persone commette l’errore di non pressare le melanzane, fase invece fondamentale per la riuscita del piatto.

Mettiamole quindi in uno scolapasta, aggiungiamo del sale, e poniamo su di essere un peso, come una ciotola piena d’acqua. In questo modo, le melanzane perderanno il loro liquido di vegetazione, e risulteranno più dolci dopo la cottura.

Teniamole così per tutta la notte, quindi sciacquiamole e strizziamole per bene, dopodiché facciamole bollire in una soluzione di acqua e aceto per pochissimi minuti, altrimenti saranno troppo morbide.

Lasciamole raffreddare, quindi strizziamole di nuovo e poi lasciamole asciugare per almeno 30 minuti. Ora possiamo passare alla fase di confezionamento nei barattoli con il condimento.

Un’ altra cosa fondamentale è sterilizzare i barattoli dove andremo a mettere le nostre melanzane, per non correre rischi per la salute.

Mettiamo quindi le melanzane nei barattoli e aggiungiamo aglio, origano, peperoncino e l’olio fino a riempire i barattoli, secondo la ricetta napoletana.

melanzane sott'olio errore trucchi
Le melanzane sott’olio (Foto di angelo chiariello AdobeStock)

In questo modo, avremo delle melanzane sott’olio perfette, che potremo gustare anche durante l’inverno se conservate bene.