Menù di Natale: risotto al salmone e stracchino, il piatto che…

PREPARAZIONE: 15 minuti COTTURA: 20 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Menù di Natale: risotto al salmone e stracchino, il piatto che stupirà i vostri ospiti
LA PREPARAZIONE
INGREDIENTI
  • 360 g riso carnaroli
  • 200 g salmone
  • un cucchiaio di stracchino
  • 3 scalogni
  • 2 noci di burro
  • 75 ml vino bianco
  • 1 l brodo vegetale
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Risotto al salmone e stracchino, un piatto perfetto da servire a Natale. La ricetta passo passo per realizzare questa gustosissima portata.

Il risotto al salmone e stracchino è un primo piatto da servire in occasioni importanti come la vigilia di Natale. E’ molto apprezzato da tutti, è semplice da preparare e, questa ricetta, inoltre, non richiede tantissimi ingredienti. Quelli di cui avrete bisogno sono: riso, salmone, stracchino, burro, vino bianco, brodo vegetale, sale e pepe nero. Vi aspettiamo ai fornelli!

1

Iniziate col preparare il brodo vegetale. Una volta pronto, tenete da parte.

2

Sciogliete una noce di burro con un filo d’olio in un tegame. Aggiungete lo scalogno tritato finemente senza farlo bruciare. Dopo qualche istante, aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare.

3

Aggiungete mezza fettina di salmone e cuocete per qualche minuto. Poi spegnete e frullate il tutto in un mixer. Tenete da parte.

4

In una pentola, sciogliete l’altra noce di burro con un filo d’olio. Appena sarà sciolto, unite il riso e tostatelo per qualche minuto. Aggiungete un po’ di brodo vegetale e procedete con la cottura.

5

Una volta che il riso avrà assorbito il brodo, aggiungete la crema di salmone preparata precedentemente e lasciate assorbire. Continuate la cottura aggiungendo altro brodo vegetale al bisogno.

6

A cottura ultimata, unite la restante parte del salmone tagliata a pezzetti, regolate di sale e spegnete. Mantecate con lo stracchino e aggiungete il pepe.

7

Il vostro risotto al salmone e stracchino è pronto per essere gustato!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post