Metodo insuperabile per abbassare la glicemia: così risolvi tutti i problemi

La glicemia alta è un problema per molti. Ma c’è un modo per abbassarla che può migliorare significativamente la qualità della vita: ecco qual è.

come tenere sotto controllo glicemia
Controllo della glicemia (AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. La torta da colazione senza zucchero, serve solo questo frutto autunnale
  2. Come preparare la crostata friulana, il dolce alternativo con ingredienti irresistibili
  3. Benedetta Parodi, il ricordo che scioglie il cuore. E’ successo anni fa: non può dimenticare

È importante tenere sotto controllo i livelli di glucosio nel sangue. L’aumento della glicemia è un problema molto diffuso e spesso non si è neanche a conoscenza di questo se non si fanno le opportune analisi.

La glicemia alta, anche se di poco, può causare tutta una serie di fastidi fino a sfociare poi in patologie quali il diabete o problemi cardiovascolari.

Improvvisi attacchi di fame, sbalzi di umore, impurità della pelle e stanchezza cronica sono spie d’allarme che ci dicono di controllare l’andamento di questo valore nel nostro organismo.

Il glucosoio, ovvero il livello di zucchero nel nostro sangue, è un’importante fonte di energia, ma possono esserci dei picchi di glucosio che appunto, interferiscono e producono i fastidi elencati sopra.

La buona notizia è che è stato individuato un metodo innovativo che sembra rivelarsi efficace per tenere sotto controllo la glicemia.

Il metodo di Jessie Inchauspé per abbassare la glicemia

A illustrarlo nel libro “La rivoluzione del glucosio” è Jessie Inchauspé, biochimica ed esperta in alimentazione che in quello che è già diventato un bestseller fornisce delle informazioni molto utili e dei consigli per contrastare il problema della glicemia alta con un accurato sistema di controllo.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

come tenere sotto controllo glicemia
Cibi che contengono fibre (AdobeStock)

Tutto parte dall’alimentazione e senza dover necessariamente rivoluzionare il nostro regime alimentare è possibile, secondo l’esperta, evitare i picchi di glucosio attraverso la scelta di cibi da evitare e soprattutto focalizzandosi nell’ordine in cui i nutrienti vengono assunti.

L’ordine dovrebbe essere quello di prediligere per primo le fibre, poi le proteine e i grassi e infine gli amidi e gli zuccheri.

In questo modo sembra essere possibile ridurre il picco di glucosio del 73% e quello dell’insulina del 48%. La Inchauspé punta l’attenzione sull’importanza di ascoltare i messaggi che ci lancia il nostro corpo.

come tenere sotto controllo glicemia
Zuccheri (AdobeStock)

Ad esempio problemi alla pelle come l’acne, o il mal di testa, ma anche la stanchezza cronica o l’aumento di peso sono segnali che l’alimentazione che facciamo va rivista e corretta e che con opportune modifiche si possono riscontrare già in poco tempo effetti migliorativi decisamente significativi.