Metti una ciotola nel forno: il trucco è sorprendente e ti semplifica la vita

Questo trucco permette di pulire la superfice del forno in appena 3 minuti, addio incrostazioni e sporco impossibile da togliere. Non ne farai più a meno.

Come pulire forno trucco ciotola acqua aceto limone
Ciotola di acqua nel forno (Foto @tasteofhome)

LE RICETTE PIU’ CLICCATE DI OGGI:

Abbiamo già visto nelle settimane scorse come pulire a fondo la lavatrice che spesso ci regala abiti e capi non propriamente freschi.

Come per lei anche per il frigo e la lavastoviglie e l’asciugatrice la combo limone e bicarbonato da usare come pretrattante è una vera bomba, ma se invece avessimo il forno da smacchiare?

Molti vecchi modelli presenti nelle case degli italiani non hanno la funzione anti-sporco che invece di trova in quelli di nuovissima generazione che impedisce alle incrostazioni di attaccarsi allo sportello o sul fondo dell’elettrodomestico.

Come succede a moltissimi, dopo ogni preparazione del pollo arrosto o delle lasagne con il ragù, occorre usare l’olio di gomito e mettersi a togliere unto e macchie sudice con parsimonia e spesso frustrazione.

Se siete stanchi di passare il vostro tempo con la testa dentro lo sportello del forno, allora la soluzione migliore ce la danno le nonne che con questo segreto casalingo ci vedevano lungo, in termini di tempo ed energia. È eccezionale, vediamo come applicarlo!

Forno pulito in pochi minuti, il segreto della nonna funziona sempre

Il primo passo è quello di “ammorbidire” lo sporco. Perchè, diciamocelo, non sempre ci mettiamo a pulire subito dopo aver finito di cucinare e le incrostazioni del forno sono quelle più difficili e fastidiose da togliere.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

come raffredda forno sportello aperto chiuso
Forno di casa (alexandre zveiger da Adobe Stock Photo)

Forse non stupirà moltissime massaie, ma anche qui l’aceto ed il limone sono la scelta migliore per togliere lo sporco ostinato. Basta procurarsi una ciotola adatta al forno (di ceramica sarebbe l’ideale), riempirla d’acqua e versare all’interno il succo di 1 limone e 1 tazza d’aceto.

Posizionatela a metà forno e accendete l’elettrodomestico a 180° C, aspettate che il vapore del composto si attacchi all’incrostazione e poi quando sarà evaporato quasi tutto spegnete e iniziate a sgrassare con una spugnetta abrasiva a trama fine per non creare striature sulla superficie.

Potete però usare anche l’amato bicarbonato, riempite sempre la ciotola con acqua e sciogliete all’interno 4 cucchiai di bicarbonato, poi accendete a 180° aspettando l’evaporazione prima di pretrattare.

bicarbonato come pulire lavatrice
Bicarbonato di sodio (Foto di NatureFriend da Pixabay)

Aspettate però sempre che il forno sia tiepido-freddo prima di iniziare con l’operazione di pulizia, eviterete scottature inutili e bruciature su braccia e mani. La sicurezza prima di tutto!