Metti un limone nel microonde: il motivo è incredibile. Lo farai sempre dopo

Si tratta di uno degli strumenti più usati in cucina che però non tutti sanno come pulire a fondo nel modo corretto. Nessun problema, ci pensiamo noi a svelarvi come farlo. 

Limone nel microonde
Limone nel microonde (Foto di Andrey Popov AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Molti pensano che l’aceto bianco di vino si possa usare per tutto, se ti sei perso la nostra spiegazione ne abbiamo parlato in modo approfondito in questo articolo del sito qualche settimana fa.

L’aceto ha una forte azione detergente, deodorante e disinfettante, che gli permette di sostituire, a buon mercato, costosi prodotti per la pulizia.

Ma non per questo allora deve essere usato per ogni cosa e su ogni superficie della nostra casa. Si rischia di commettere seri danni irreparabili a cui è impossibile porre rimedio.

Ad esempio un elettrodomestico in cui non lo si può usare è il microonde, uno dei più adoperati in casa per scongelare e riscaldare pietanze fredde, un ottimo modo per diminuire le tempistiche domestiche quando si ha poco tempo e si è di corsa.

Al contrario per pulirlo si deve usare un solo altro ingrediente che tutti noi abbiamo in casa e che costa davvero pochissimi, vediamo subito a cosa serve il limone in tutto ciò. Il trucco delle massaie è formidabile, non ne farai più a meno.

Microonde incrostato, il segreto per la sua pulizia. Ecco quale

Il calcare, e le incrostazioni, è nocivo per utensili ed elettrodomestici che tendono in breve tempo a rovinarsi nelle sue componenti interne ed esterne.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Limone dentro il forno casa contro zanzare
Limone dentro il forno di casa (Foto di @worldinsidepictures.com)

Visto che il microonde lo si usa quasi tutti i giorni, è anche molto probabile che si sporchi con i residui di cibo che inseriamo per il loro scongelamento o semi cottura.

Questo trucco del limone però lo si può usare anche per il forno, quello che cambia deve essere solo il tipo di contenitore da inserire che non risenta della cottura prolungata.

Quindi per il forno elettrico possiamo anche usare una teglia in metallo, mentre per il microonde suggeriamo una ciotola di vetro che ospiterà il limone.

Nella ciotola aggiungere un bicchiere di acqua, il succo del limone e la buccia di solo metà (limone) tagliata a pezzi piccoli, quindi azionare il forno/microonde alla massima potenza per circa 8 minuti.

Il calore farà evaporare l’acqua con il succo di limone che andrà a staccare il grasso e le incrostazioni dalle pareti interne dell’elettrodomestico scelto per tale operazione.

Al termine del tempo indicato aprire le portiere e si vedrà che il grasso sta colando verso il basso divenendo molto più semplici da eliminare.

L’unica cosa da fare quindi è prendere un vecchio straccio della cucina, intingerlo in quello che è rimasto del liquido di acqua e limone nella ciotola e procedere a rimuovere le macchie.

Portellone del forno sporco
Portellone del forno sporco (Foto di Denys AdobeStock)

Ricordatevi di non aspettare di ripetere questa operazione quando è troppo tardi, meglio farla subito dopo aver usato il forno o l’elettrodomestico con alimenti particolarmente impegnativi, come il pollo o delle salse. Questo eviterà di dover usare le maniere forti per rimettere a nuovo i vostri elettrodomestici!