Migliaccio napoletano, ricetta facile di Benedetta Rossi. Il trucco segreto della cuoca

Il Migliaccio è una torta a base di semolino, uova e ricotta, super ricca grazie alla presenza della crema di semolino che è la vera protagonista della ricetta.

Migliaccio napoletano ricetta Benedetta Rossi
Migliaccio napoletano (Foto di ssviluppo AdobeStock)

Ogni festività porta con sé le sue ricette tradizionali ed il Carnevale non è da meno con dolcissime frittelle e torte fragranti a base di zucchero e crema pasticcera.

Ogni Paese, o regione, ha la sue specifiche preparazioni come nota Benedetta Rossi nel suo ultimo contenuto blog dove racconta il Migliaccio napoletano che lei lega alla sua infanzia con grande gioia.

Si tratta di una torta di semolino, uova e ricotta, “davvero ricca e dal gusto particolarissimo, grazie soprattutto al modo in cui viene realizzata la crema di semolino protagonista“, scrive Benedetta.

Forse non tutti lo sanno ma il semolino viene cotto in una pentola con latte a acqua, si aggiungono poi il burro, le scorzette di arancia e limone e la cannella creando così una crema super densa e molto profumata. Vediamo come realizzare questo capolavoro.

Ingredienti e preparazione del Migliaccio napoletano secondo Benedetta

Molte famiglie napoletane usano la vaniglia al posto della stecca di cannella per la preparazione della crema di semolino, dipenderà molto dal vostro gusto personale.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Benedetta Rossi patate insalata idee
Benedetta Rossi (Foto Instagram @fattoincasadabemedetta)

INGREDIENTI

  • 500 ml di latte intero
  • 400 ml di acqua naturale tiepida
  • Scorza di 1 arancia
  • Scorza di 1 limone
  • 50 g di burro
  • Pizzico di sale
  • 180 g di semolino
  • 4 uova intere
  • 250 g di zucchero semolato
  • 250 g di ricotta vaccina
  • Zucchero a velo qb. per decorare

PREPARAZIONE (circa 80 min)

In una pentola capiente a doppio fondo versare il latte, l’acqua, la scorzetta d’arancia e quella di limone (pezzi di scorza), la stecca di cannella, il burro, il pizzico di sala. Mettere sul fuoco e scaldare a fuoco basso senza coperchio.

Dopo circa 5 minuti aggiungere a pioggia il semolino e continuare a mescolare con una frusta finché non si addensa (ci vorranno circa 5 minuti). Spegnere il cuoco e lasciare da parte (ricordatevi di eliminare le scorze e la stecca di cannella).

In un’altra pentola rompere le uova intere e grattugiare la rimanente scorza di limone e arancia. Aggiungere anche lo zucchero e mescolare bene con le fruste elettriche. Come ultimo passaggio incorporare anche la ricotta e il semolino ormai tiepido, mescolare molto bene.

Migliaccio napoletano ricetta Benedetta Rossi
Migliaccio napoletano di Benedetta (screen Instagram @fattoincasadabenedetta)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Monachine Napoletane, la ricetta originale di uno dei dolci tipici della città partenopea

Versare quindi l’impasto in una tortiera di circa 24 cm foderata di carta da forno. Infornare e cuocere in forno preriscaldato ventilato a 165° C per circa 60 minuti.

Terminata la cottura, il trucco è lasciare riposare la torta in forno semi aperto per circa 10 minuti, Benedetta lo suggerisce affinché il Migliaccio resti più soffice. Decorare con lo zucchero a velo.