Supermercati, qual è il miglior concentrato di pomodoro? Ce lo svela la classifica di Gambero Rosso

Gambero Rosso ha decretato quali sono i migliori marchi in commercio, non tramite analisi di laboratorio dei singoli campioni, ma bensì dopo averli sottoposti ad una prova di assaggio alla cieca da parte di esperti (panel test).

Concentrato di pomodoro classifica Gambero Rosso
Concentrato di pomodoro (Foto @cookidoo.it)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Datterino, San Marzano, Ciliegino, Prunill, Camone. Sono solo alcune delle tipologie più utilizzate in Italia dall’industria alimentare per la produzione di passate e polpe di pomodoro che poi finiscono nelle nostre case per condire pasta, pane e pizza.

Sappiamo però tutti definire correttamente la differenza tra pelati, polpa, passata, salsa e concentrato di pomodoro? Nel caso la risposta fosse negativa allora facciamo un piccolo recap per tutti.

pelati sono pomodori interi, spellati, leggermente scottati e conservati nella salsa. Ottimi per condire la pizza, gli spaghetti e preparazioni a base di pesce.

La polpa (ecco la classifica delle migliori polpe per Altroconsumo) si ricavata direttamente da pomodori precedentemente tagliati e privati dei semi, ai quali viene aggiunto il succo. È usata per piatti come zuppe di pesce, ragù e brasati o anche a crudo.

La passata ha una consistenza semi liquida poichè i pomodori vengono tritati ed inseriti nella loro acqua, di solito è arricchita di erbe aromatiche e spezie. Viene cotta durante la produzione per mantenere intatte le sue proprietà. Utilizzata per la preparazione delle polpette, uova rosse, bruschette, ragù di carne, eccetera.

La salsa che si differenzia dalla passata in quanto viene preparata partendo da una base di soffritto con sedano, carota e cipolla al quale viene poi aggiunto il pomodoro lavorato (passata). Ottima da usare per la preparazione di sughi più elaborati.

Infine il concentrato, detto anche estratto, è il risultato della lavorazione della polpa di pomodoro che viene trattata ad alte temperature e privata della parte acquosa. Generalmente è venduto in tubetti che ne agevolano l’estrazione.

Proprio riferito al concentrato, Gambero Rosso ha decretato quali sono i migliori marchi in commercio, non tramite analisi di laboratorio dei singoli campioni, ma bensì dopo averli sottoposti ad una prova di assaggio alla cieca da parte di esperti (panel test).

Ciò che è emerso ha dell’incredibile, capiamo il perchè.

I migliori concentrati di pomodoro per Gambero Rosso sono due: ecco quali

Gambero Rosso non ha reso noti i nomi dei prodotti ma bensì il nome dei brand e le catene di supermercati che li distribuiscono.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Concentrato di pomodoro classifica Gambero Rosso
Tudia (Foto @gamberorosso.it)

Hanno superato il test con la sufficienza i seguenti nomi:

  • Bionaturae (NaturaSì)
  • Campo Largo (Lidl)
  • Così Com’è (Eataly)
  • Esselunga
  • Le Delizie di Mamma Puggia (Demeter)
  • Mutti
  • Ortolina
  • Smart (Esselunga)
  • Valle dei raccolti (Tuodì)

Chi si aggiudica invece il podio, sono due aziende che hanno lavorato anche moltissimo sulla creazione di shop online e oggi riescono a spedire in tutta Italia.

  1. Tùdia (prezzo 6,50 € – confeziona da 200 g)
  2. Casa Morana (prezzo 11,00 € – confeziona da 200 g)

Tùdia ha un colore rosso molto intenso, tendente al marrone, opaco. Il profumo ha note dolci/acidule, nel complesso al naso risulta “leggero”. Il panel ha spiegato che “in bocca c’è una forte nota zuccherina, con una sfumatura bruciata che lascia una nota amara. (…) È un prodotto potente, persistente, saporito che potete utilizzare anche semplicemente su dei crostini di pane (…)“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CasaMorana (@casa_morana) 

Casa Morena usa una ricetta antica come vuole la tradizione di Scicli, ovvero solo pomodoro e sale. “Un procedimento che consegna un prodotto dalla consistenza e dal colore giusti, con un profilo aromatico rotondo, anche questo giusto. Il grado zuccherino è ottimo e piacevole la nota acidula“.