Minestra di patate e piselli della nonna, la ricetta che sa di casa e infanzia

La minestra di patate e piselli della nonna è un primo piatto semplice e povero quanto ricco di sapore. Una ricetta che sa di casa e infanzia.

minestra della nonna
Minestra di patate e piselli (foto da pinterest di @ilcaldosaporedelsud )

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La minestra di patate e piselli è un primo piatto tanto semplice quanto buono. È una di quelle ricette che le nonne preparano ai figli e soprattutto nipoti in modo da fargli consumare tutto, pasta e verdure, in un unico piatto.

La ricetta è di quelle povere, fatta di pasta avanzata, come gli spaghetti in questo caso spezzati, e verdure come patate, piselli e carote tra i più semplici da ritrovare nelle tavole anche della famiglie più umili. Uno di quei piatti che non può che ricordare l’infanzia, di quando le nonne, una volte tornati da scuola, facevano trovare il piatto caldo pronto in tavola.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Minestra di pasta con verdure

La minestra di pasta e verdure si prepara in un’unica pentola senza sporcare neanche troppo la cucina. Una ricetta super semplice per un pasto tutto da godere.

patate
Lavaggio delle patate (foto da pexelsndi polina-tankilevitch)

INGREDIENTI

  • 300 g pasta
  • 2 carote
  • 1 cipolla (media)
  • 400 g patate
  • 200 g passata di pomodoro
  • 80 g parmigiano grattugiato
  • 150 g pisellini
  • Olio evo qb.
  • Sale qb.
  • Circa 1 l di acqua

PROCEDIMENTO (circa 40 minuti)

Per preparare la minestra di patate e piselli della nonna, iniziate pelando le patate, la cipolla e le carote. Tagliate, quindi, a cubetti le carote e la cipolla, raccoglietele in una casseruola capiente, aggiungete l’olio e lasciate rosolate a fiamma media.

Nel frattempo, tagliate a cubetti piccoli anche le patate e, una volata pronto il trito di verdure, aggiungetele a questi, regolate di sale e fate insaporire.

Aggiungete anche i piselli (vanno bene sia quelli freschi che surgelati, ndr) e fate cuocere qualche minuto per poi versare 1 litro d’acqua.

Per finire aggiungete in pentola anche la passata di pomodoro, coprite con coperchio e lasciate cuocete per 15 minuti.

piselli freschi
Piselli freschi (foto da pexels di r-khalil)

Aggiustate di sale e, al bollore versate la pasta del formato che avete scelto. Portate a cottura mescolando di tanto in tanto e aggiungendo poca acqua se dovesse servire. Una volta pronta la pasta, spegnete il fuoco, aggiungete una manciata di formaggio grattugiato ed amalgamate.

Lasciate riposare qualche minuto, prima di servire la minestra di patate e piselli che dovrà comunque essere ben calda.