Addio al “re della pasta” di Washington, aveva solo 29 anni. RIP, l’Italia è in lutto

Di origini pistoiesi, si era trasferito negli Usa subito dopo il diploma per seguire le orme dello zio chef. A Washington veniva considerato il “re della pasta”.

Matteo Catalani morto re della pasta 29 anni dettagli
Matteo Catalani (Facebook)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Aveva appena 29 anni ma era famosissimo negli USA, in particolare a Washington dove lavorare e dove è morto improvvisamente.

A dare la notizia della sua dipartita sono stati i colleghi con un comunicato sui social. La morte sarebbe avvenuta domenica 14 agosto, sembrerebbe, dopo i dovuti accertamenti clinici, per un arresto cardiaco.

La polizia sta indagando sul caso per capire se dietro la sua morte ci può essere ben altro, solo l’autopsia sul corpo però potrà dare gli accertamenti che tutti aspettano.

È già partito per Stati Uniti il padre Massimiliano per svolgere tutti gli accertamenti e le procedure diplomatiche per il rimpatrio. Matteo Catalani si era trasferito in America subito dopo il diploma e in pochi anni il giovane professionista era riuscito ad aprire diversi locali di successo dove proponeva menù rigorosamente italiani.

Matteo Catalani è morto, addio al giovane chef amato negli USA

Gli amici e colleghi che lavoravano con lui presso il RetroBottega DC sono rimasti scioccati da quanto accaduto e hanno dato la notizia sui social appena si è compreso che Matteo non ce l’aveva fatta.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Funerali noto chef addio 45 anni Orlando Pignotti
Funerali (Foto di New Africa AdobeStock)

“Ciao Matteo Catalani, mancherai tantissimo a tutti noi di Italians in DC, un grande amico e fantastico sostenitore, sempre sorridente, sereno e disponibile ❤️🙏🏼

Tuttavia la notizia della sua morte è stata diramata in Italia solamente nel corso delle ultime ore trovando riscontro nei maggiori quotidiani nazionali.

Il giovane aveva seguito lo zio Daniele nel 2019 in America e aperto con grande sacrificio i ristoranti RetroBottega e Cucina al volo.

Del suo talento aveva parlato anche il Washington Post in un articolo dedicato alla pasta artigianale.

In soli tre anni aveva fatto conoscere agli americani la vera cucina italiana, lavorando dodici ore al giorno e producendo quella che era considerata la migliore pasta fatta in casa di Washington.

Matteo Catalani morto re della pasta 29 anni dettagli
Colleghi Matteo al RetroBottega CD (Facebook)

Il soprannome “re della pasta” era arrivato poco dopo aver inaugurato il ristorante e questo dimostra la sua bravura in cucina e l’impegno nel voler portare avanti una tradizione italiana che nonostante tutto era intrinseca con la sua cultura di nascita.