Mostaccioli

PREPARAZIONE: 45 minuti COTTURA: 10 minuti
Mostaccioli: la preparazione

PRESENTAZIONE

I mostaccioli sono dei dolci tipici del periodo natalizio di origine napoletana, ma ormai diffusi in tutto il Sud Italia. Trattasi di dolci a forma di rombo rivestiti di cioccolato (fondente, al latte o bianco) , molto golosi e profumati, che si dividono in due principali varianti: semplici o ripieni di marmellata. Solitamente si preparano senza uova pur esistendo diverse personalizzazioni.

ThinkstockPhotos-178777916

INGREDIENTI

  • 260 gr di farina
  • 50 ml di succo d’arancia
  • La buccia di mezza arancia grattugiata
  • 80 gr di farina di mandorle
  • 5 gr di ammoniaca per dolci
  • 80 gr di miele di acacia
  • 20 gr di cacao
  • 70 gr di zucchero
  • 3 gr di pisto
  • 50 ml di caffè

Per la copertura:

  • 250 gr di cioccolato fondente

PROCEDIMENTO

In una ciotola mettete la farina, lo zucchero, il miele, il pisto (mix di spezie tritate: cannella, noce moscata, anice stellato, chiodi di garofano), il cacao, la buccia grattugiata di arancia e la farina di mandorle (o le mandorle tritate finemente).

Impastate con le mani infarinate e un po’ per volta unite il caffè e il succo d’arancia, fino ad ottenere un impasto molto morbido, formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente per alimenti e fatelo riposare per una mezz’ora circa.

Trascorso il tempo di riposo cospargete di farina un tavolo da lavoro e stendete l’impasto ad uno spessore di circa 1,5 centimetri. Con un coltello ricavate tanti rombi e ponete i singoli mostaccioli su una teglia rivestita di carta da forno, un po’ distanziati tra loro e fate cuocere in forno già caldo ad una temperatura di 180°C per una decina di minuti o poco più. Tenete presente che più prolungherete la cottura e più saranno croccanti e duri.

Lasciate raffreddare del tutto e intanto fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria, addizionate qualche goccia di olio e immergetevi i mostaccioli, togliendo il cioccolato in eccesso con qualche colpo di mano, poi metteteli ad asciugare su una griglia per alcune ore. I mostaccioli possono essere conservati in una scatola di latta. Buon appetito e arrivederci alla prossima ricetta su Checucino.it

 

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post

Mostaccioli

Mostaccioli
LA PREPARAZIONE

PRESENTAZIONE

I mostaccioli sono dei dolci tipici del periodo natalizio di origine napoletana, ma ormai diffusi in tutto il Sud Italia. Trattasi di dolci a forma di rombo rivestiti di cioccolato (fondente, al latte o bianco) , molto golosi e profumati, che si dividono in due principali varianti: semplici o ripieni di marmellata. Solitamente si preparano senza uova pur esistendo diverse personalizzazioni.

ThinkstockPhotos-178777916

INGREDIENTI

  • 260 gr di farina
  • 50 ml di succo d’arancia
  • La buccia di mezza arancia grattugiata
  • 80 gr di farina di mandorle
  • 5 gr di ammoniaca per dolci
  • 80 gr di miele di acacia
  • 20 gr di cacao
  • 70 gr di zucchero
  • 3 gr di pisto
  • 50 ml di caffè

Per la copertura:

  • 250 gr di cioccolato fondente

PROCEDIMENTO

In una ciotola mettete la farina, lo zucchero, il miele, il pisto (mix di spezie tritate: cannella, noce moscata, anice stellato, chiodi di garofano), il cacao, la buccia grattugiata di arancia e la farina di mandorle (o le mandorle tritate finemente).

Impastate con le mani infarinate e un po’ per volta unite il caffè e il succo d’arancia, fino ad ottenere un impasto molto morbido, formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente per alimenti e fatelo riposare per una mezz’ora circa.

Trascorso il tempo di riposo cospargete di farina un tavolo da lavoro e stendete l’impasto ad uno spessore di circa 1,5 centimetri. Con un coltello ricavate tanti rombi e ponete i singoli mostaccioli su una teglia rivestita di carta da forno, un po’ distanziati tra loro e fate cuocere in forno già caldo ad una temperatura di 180°C per una decina di minuti o poco più. Tenete presente che più prolungherete la cottura e più saranno croccanti e duri.

Lasciate raffreddare del tutto e intanto fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria, addizionate qualche goccia di olio e immergetevi i mostaccioli, togliendo il cioccolato in eccesso con qualche colpo di mano, poi metteteli ad asciugare su una griglia per alcune ore. I mostaccioli possono essere conservati in una scatola di latta. Buon appetito e arrivederci alla prossima ricetta su Checucino.it

 

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post