Mozzarella di bufala: questi sono i marchi migliori in assoluto, qualità ottima!

Eccellenza italiana, la mozzarella di bufala è un prodotto di grande qualità tanto apprezzato. Ecco la classifica di Gambero Rosso che ci svela quali sono i migliori marchi.

mozzarella bufala classifica
Mozzarella di bufala (foto di svariophoto da AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Acqua calda e limone appena svegli. Non è come pensi: la verità su rischi e benefici
  2. Antipasti di Natale da preparare in anticipo. Pronti in 10 minuti: mettiti subito ai fornelli
  3. Metti le bustine di tè sui termosifoni. Quel che accade è incredibile: lo farai sempre

Tra i prodotti alimentari italiani la mozzarella ha un ruolo di primo piano. Quella di bufala è tra i cibi di alta qualità vanto del nostro Paese.

Con una storia antica la mozzarella di bufala è un formaggio fresco a pasta filata prodotta dal latte bufalino. Ha una lavorazione che prevede la fase della caseificazione e poi quella della in cui la cagliata viene filata in acqua bollente.

Solitamente la mozzarella di bufala campana Dop,  viene prodotta con latte proveniente esclusivamente dalle province di Caserta, Napoli, Salerno, Latina, Frosinone e Foggia, con un  quantitativo di sale ammesso nella salamoia che può variare.

Gambero Rosso, la casa editrice specializzata in enogastronomia attraverso la pubblicazione di guide, riviste, sito web e programmi televisivi, ha stilato una classifica dettagliata, andiamo a conoscerla.

I migliori marchi di mozzarella di bufala nella classifica di Gambero Rosso

A seguito di una degustazione in cui sono stati valutati tutti i componenti della mozzarella, dalla consistenza al grado di sapidità ecco in rigoroso ordine alfabetico dopo il primo marchio classificato e suddivise secondo l’area di provenienza.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

mozzarella bufala classifica
Gambero Rosso (Instagram)

Area salernitana

  •  A raggiungere il primo posto nella classifica c’è Vannulo con una mozzaerella caratterizzata da una consistenza soda, con la mozzatura a mano, garantisce un sapore avvolgente.
  •  Si classificano a seguire: Barlotti la cui mozzarella è sempre soda e compatta quanto alla consistenza ma ha un sapore dolce e un leggero retrogusto acidulo.
  • Segue il marchio Giuseppe Morese con un prodotto poco grasso ed equilibrato al palato, note olfattive leggermente acidule ma delicate.
  • Si prosegue con Jemma con una mozzarella dalla pasta soda, la forma tonda e ragolare e un gusto avvolgente lievemente grasso in cui emergono note di frutta secca e nocciole.
  • Col profumo di latte e di fieno c’è la mozzarella La Contadina che è mozzata a mano e presenta piccole occhiature.

Area casertana

  • Al primo posto c’è il Mini Caseificio Costanzo con un prodotto ricco di latte, per un amozzarella mozzata a mano, elastica e soda. Ha note di yogurt e un perfetto equilibrio tra acidità, dolcezza e sapidità.
  • Segue la mozzarella ABC ricca sdi latte ed elastica, molto avvolgente al palato.
  • C’è poi Agnena con note acidule e sentore di yogurt.
mozzarella bufala classifica
Mozzarelle di bufala (AdobeStock)
  • La mozzarella dell’Antico Casale ha una parte esterna maggiormente sapida e un interno cremoso e delicato.
  • Quella della Fattoria Pagliuca è mozzata a mano e ha un sapore antico. È poco elastica e ha un occhiatura interna.