Noci brasiliane radioattive: sono pericolose per la salute?

Noci brasiliane radioattive: sono pericolose per la salute?

di Ivana Tramontano

Le noci brasiliane sono uno snack molto diffuso, tuttavia non tutti sanno che possono essere radioattive.

Secondo quanto riportato dal giornale britannico ‘Express’ le noci del Brasile possono avere tracce di radioattività molto pericolose per la salute. L’albero da cui nascono queste noci è uno dei più grandi nella foresta pluviale amazzonica e le radici si estendono in profondità.

Non è nella natura di una noce brasiliana essere radioattiva, in quanto dipende da quanta radiazione viene assorbita dalle radici dell’albero. Le radici talvolta assorbono del materiale radioattivo presente in natura (NORM) nel terreno dove raccolgono sostanze nutritive. Questo materiale viene quindi inserito nel frutto, ma non è affatto mortale. Anche se le persone consumassero noci brasiliane ogni giorno non avvertirebbero gli effetti negativi.

Però mangiare grandi quantità di noci fornirebbe un dosaggio radioattivo paragonabile a quello di una radiografia, secondo gli esperti. La dottoressa Suzie Sheehy, che ha ispezionato un raccolto di noci, ritiene che siano lievemente pericolose. In 100 grammi hai circa la quantità di una radiografia del torace. “Ci vorrebbero 25.000 brasiliani per sentire gli effetti sulla salute delle radiazioni”.

La più grande esposizione alle radiazioni da una radiografia è di 1,5 millisievert (mSv) e il dosaggio fatale per il cancro causato da radiazioni è di 1.000 mSv cumulativi.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post