Non buttate le bucce delle cipolle! La”cura” che in pochi conoscono

Non buttate le bucce delle cipolle! La”cura” che in pochi conoscono

LA PREPARAZIONE
di Cesare Orecchio

Non buttate le bucce delle cipolle! Ecco la “cura” che in pochi conoscono per combattere i sintomi del primo freddo

 

La cipolla rientra a pieno titolo in tantissime basi di preparazione in cucina.Il suono di quando sfrigola nell’olio o nel burro è divino ed il suo odore persistente ma delicato è inebriante. Inoltre, il suo profumo ci riporta ai ricordi più belli dell’infanzia quando la domenica le nostre nonne preparavano il ragù e di certo l’odore della cipolla ne era protagonista. Di diverse tipologie e differenti gusti, dona sapore a tantissimi piatti. Eppure, pochi ne conoscono le tante proprietà , usata dai popoli Africani e nativi Americani contro le seccature che l’inverno reca alla nostra salute. Di cosa sto parlando? Scopriamolo!

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Cattivi odori in lavatrice, il metodo naturale per eliminarli: mettetelo direttamente nel cassetto del detersivo

 

Le bucce delle cipolle per curare raffreddore, tosse e mal di gola

cipolla bianca
Foto di Steve Buissinne da Pixabay

Autunno ed inverno sono stagioni bellissime, con i loro colori ed i loro profumi. Possono però portare qualche seccatura come tosse, raffreddore e mal di gola. C’è chi al primo sintomo prende una pillola per ridurre al minimo le infezioni, c’è chi invece lascia fare il proprio corso. Ma se vi dicessimo che esiste un metodo del tutto naturale e veramente efficace? La cipolla ha molteplici proprietà, tra cui antiossidanti, antibiotiche  ed antinfiammatorie. Nei primi anni del Novecento, si usava mettere una cipolla tagliata a metà sul comodino quando vi erano sintomi di febbre e tosse, questo perché la cipolla, assorbe tantissimi batteri presenti attorno a se. Vi suggeriamo alcuni trucchetti per affrontare al meglio le fredde stagioni.

Tisana contro il mal di gola: Prendiamo circa 5/6 bucce di cipolla ed immergiamole dentro una pentola con acqua ben calda e la scorza di qualche limone. Facciamo bollire per circa 15 minuti e poi filtriamo il tutto. Beviamo ed aggiungiamo un cucchiaio di miele, vedrete che sollievo già dopo pochi minuti!

Suffumigi contro il raffreddore: Prendiamo una pentola e facciamo bollire dell’acqua. Immergiamo al suo interno 4 bucce di cipolla e due cucchiai di aceto balsamico, mescoliamo e poniamoci con il viso sulla pentola, copriamo la testa con un lenzuolo o una tovaglia grande ed iniziamo a respirare. Entro pochi minuti il vostro naso sarà completamente libero!

Zuppa di cipolle contro l’influenza: Tritiamo grossolanamente cinque cipolle e lasciamole tostare in una padella; quando la tostatura sarà completata aggiungiamo un cucchiaio di olio e lasciamo imbiondire per qualche secondo, per poi iniziare ad allungare con del brodo vegetale o di carne. Facciamo arrivare a cottura e serviamo ben calda.

Con questi piccoli trucchetti, il freddo sarà più facile da gestire e non avremo più paura di tosse, influenza o raffreddore!

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post