Nuova vittoria italiana: il Prosecco vince sullo Champagne. Export al +41%

Doppio smacco per la Francia che per due anni di fila si è vista togliere il primato nelle esportazioni dal Prosecco, vero fiore all’occhiello dell’economia italiana in netta espansione.

Prosecco export 2020 e 2021 batte Champagne
Prosecco calice (Foto Instagram @proseccodoc)

L’indagine arriva dallo studio Eurostat che descrive la realtà del nostro principale prodotto di punta in ambito wine. La pandemia globale ha inciso pesantemente per tutti i Paesi ma forse l’Italia, con la sua florida economia impostata nel settore food&wine, ha patito meno di tutti l’ondata di ritorno del Covid-19.

Abbiamo già visto nel nostro precedente articolo come Coldiretti ha rivelato un picco in ascesa delle esportazioni di prodotti Dop e Igp nel periodo delle feste di Natale e di Capodanno 2021 raggiungendo i 4,4 miliardi di euro, in aumento del +11% rispetto allo scorso anno.

Il traguardo principale però per il Prosecco, eccellenza veneta che sta facendo grande l’Italia nel mondo superando anche i confini extra europei.

Prosecco vs Champagne: i dati parlano chiaro

Con 205 milioni di litri (pari ad un +41%) il Prosecco nel 2020 è al primo posto tra le principali categorie di “spumante esportate dagli Stati membri dell’Ue verso Paesi al di fuori dell’Unione europea“.

Ue riconosce Prosek allarme produttori Consorzio
Prosecco Dop (Foto di Roberta Radini da Pixabay)

E lo Champagne, vi starete chiedendo? Lo Champagne è al secondo posto con +13%, pari a 66 milioni di litri, al terzo posto invece Cava (+12%, pari a 58 milioni di litri).

Se si considera che solo l’anno precedente le esportazioni di spumanti Ue verso Paesi fuori dall’unione Europea sono calate di ben 6 punti percentuali, passando da 528 milioni di litri esportati nel 2019 ai 494 milioni di litri, si capisce quanto la pandemia globale abbia pesato a livello economico.

I bar e ristoranti chiusi hanno inciso molto nell’andamento del settore però, in ogni caso, il nostro Made in Italy ha registrato la crisi molto meno rispetto agli altri competitor, primo fra tutti lo Champagne da sempre nostro acerrimo rivale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Prosecco DOC (@proseccodoc)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Capodanno 2022, record storico del food&wine Made in Italy nel mondo

Inoltre l’Italia registra anche per questo 2021 appena concluso un’altra vittoria in campo vitivinicolo: 1,9 miliardi di euro sono stati incassati dalla casse dello Stato per l’esportazione di Prosecco pari a 620 milioni le bottiglie con un aumento del +29% rispetto al 2020.