Nutella prepara una novità, bisogna prestare attenzione agli ingredienti

Novità Ferrero in arrivo per questo 2022 oppure solo l’ennesimo fake che è stato messo in circolazione per far impazzire i fan della Nutella? Vediamo di cosa si tratta.

Nutella bianca in arrivo 2022
Nutella (Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

In questi giorni la Ferrero è nel polverone per una serie di ben 5 prodotti pasquali ritirati dal commercio per presunta Salmonella nello stabilimento di produzione di Arlen in Belgio.

Forse per una sorta di rivalsa nei confronti dei consumatori presi sul vivo con il blocco precauzionale di questi amatissimi prodotti dolciari, sembrerebbe che la multinazionale di Alba abbia voluto sdebitarsi con l’inserimento sul mercato di un nuovo prodotto che il mercato attendeva da anni.

Il web sta impazzendo per la notizia che è stata condivisa nei maggiori portali legati alla cucina e alle news del settore food, nonché da influencer di spessore mondiale che sono esplosi per la bella notizia inaspettata.

Sapete di cosa stiamo parlando? Della Nutella bianca, ovvero la sorellina neo nata della ormai anziana al cioccolato e nocciole che lo scorso 5 febbraio ha festeggiato la sua festa, il Nutella Day, dopo che nel 2007 ne è stata definita la ricorrenza.

Se il prodotto amato ha visto i natali nel 1964 ad Alba, pronta per essere così distribuita sul mercato prima italiano e poi internazionale, il 2022 potrebbe essere la nuova data da segnare in agenda come momento storico per il settore degli junk food. O no?

Nutella Bianca in arrivo? No, solo l’ennesima fale news

La notizia torna puntale almeno una volta l’anno da diverso tempo con una cadenza quasi maniacale mobilitando il web ed i social di tutto il mondo.

pane e Nutella
Pane e Nutella (foto di PhotoEnduro da Pixabay)

Purtroppo si tratta dell’ennesima fake news di settore visto che la Ferrero non ha mai immesso la versione bianca della Nutella. Si tratta piuttosto di uno scherzo, o meglio di una prova di un cuoco dilettante americano che si è dilettato a sperimentare la ricetta della nota crema e l’ha spedita poi al negozio online @thesnackcontroller.

Sul portale la si vede identica all’originale con lo stesso logo e l’etichetta che ne descrive la provenienza e la lista ingredienti: ovvero Kinder White Schoko Bons, latte condensato, latte scremato in polvere, olio di palma, zucchero, burro e sciroppo di mandorle.

Non meno salutare dell’originale in cui la percentuale di nocciole è pari ad appena il 13% (57% zucchero, 30% olio di palma, cacao amaro e latte scremato in polvere il restante 0,…%).

Quindi nessuna illusione per tutti quelli che speravano in una nuova uscita Ferrero. Dovranno infatti attendere ancora un pò restando con l’amaro in bocca, ma consolandosi piuttosto con la classica Nutella oggi ancora in testa tra le creme spalmabili più vendute al mondo (oltre ad essere anche la più replicata di sempre).