Odore di frittura in casa: eliminalo con questo metodo potentissimo

0
22
odore di frittura in casa

Odore di frittura in casa: vi proponiamo un metodo infallibile e potentissimo per eliminarlo in pochi minuti lasciando un profumo fresco e delicato 

odore di frittura in casa
Ricordiamo sempre di lasciare le finestre aperte mentre friggiamo

 

La frittura piace a tutti, specialmente se a friggere nell’olio ci stanno pesciolini, polpette, melanzane o zucchine. La cucina però può riempirsi di un odore molto forte e spesso l’intera casa può riempirsi durando per giorni e giorni. L’odore di pesce fritto è uno dei più difficili da mandare via, ma nessun problema! Vi sveliamo un metodo super potente per eliminare in pochi minuti la puzza di frittura rimasta in casa. Vediamo insieme come fare

 

LEGGI ANCHE: Gli errori da non commettere nella frittura degli alimenti: fate attenzione

Odore di frittura in casa: come eliminarlo con aceto balsamico ed acqua bollente

La cosa fondamentale da ricordarsi quando si frigge è quella di arieggiare sempre la cucina creando una sorta di piccola corrente. Capita però che questo non sia sufficiente, specialmente se friggiamo del pesce o delle verdure per troppo tempo. Scopriamo insieme tre metodi molto efficaci per eliminare la puzza

Metodo dell’aceto balsamico: questo metodo può essere eseguito subito dopo aver fritto, così da assorbire sin dall’inizio il forte odore lasciato in cucina. Facciamo bollire dell’acqua e quando sarà arrivata alla temperatura desiderata, versiamo all’interno della pentola aceto balsamico e qualche fetta di limone. Mescoliamo per bene in modo far sciogliere l’aceto amalgamandolo con l’acqua e poi posizioniamo il recipiente sul tavolo della nostra cucina. Possiamo prelevare un po’ dell’acqua e sistemarla in contenitori più piccoli, piazzandoli nelle varie parti della casa. In poco tempo l’odore andrà via lasciando quello aromatico dell’aceto.

Per rimanere aggiornato su tecniche e consigli di cucina CLICCA QUI

 

Metodo dello sgrassatore: facciamo scaldare dell’acqua in una pentola e portiamola a bollore. Scegliamo uno sgrassatore profumato con fragranze ad esempio di limone, di lavanda o di fiori ed uniamolo all’acqua. Facendo molta attenzione, iniziamo a passeggiare attraverso la casa con la pentola in mano. Così facendo, lo sgrassatore riuscirà a catturare l’odore di frittura rilasciando un fresco profumo per molto tempo.

Metodo del detersivo per piatti: se non abbiamo animali in casa che potrebbero ‘stanare‘ questo metodo, mettiamo del sale negli angoli della casa ed appoggiamoci sopra qualche goccia di detersivo. Quest’ ultimo rilascerà una fragranza continua fungendo da deodorante per ambienti, riuscendo così a contrastare l’odore forte della frittura. Provare per credere!

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM