Olio al peperoncino: tutti i passaggi per farlo in casa

0
23
Olio al peperoncino: tutti i passaggi per farlo in casa
Olio al peperoncino: tutti i passaggi per farlo in casa (pixabay)

Olio al peperoncino fatto in casa con semplicità: scopriamo insieme tutti i passaggi per un olio hand made buono e saporito

Olio al peperoncino: tutti i passaggi per farlo in casa
Olio al peperoncino: tutti i passaggi per farlo in casa (pixabay)

Questo intruglio può essere preparato facilmente a casa per poter insaporire al meglio i vostri piatti, in molti lo acquistano già pronto, non sapendo che può essere facilmente cucinato a casa. In molti lo utilizzano non solo per insaporire i primi piatti, ma anche per le salse, i secondi, i contorni. Insomma un olio delicatamente piccante che riesce a dare una nota unica ai vostri piatti. Il costo è abbastanza basso e per la realizzazione sono richiesti solamente due ingredienti:

  • 1 litro di olio extra vergine di oliva
  • 30 gr di peperoncini super secchi

Una nota importante: scegliere una bottiglia in vetro trasparente per accogliere il vostro intruglio e sterilizzatela a modo prima di utilizzarla. 

LEGGI ANCHE: Sale aromatizzato: dieci idee gustosissime per insaporire i vostri piatti

Olio al peperoncino: tutti i passaggi per farlo in casa

Indossando dei guanti e proteggendo gli occhi, iniziate a tritare i peperoncini, rimuovete innanzitutto il picciolo e poi sbriciolateli uno a uno, raccogliendo in una ciotola bucce e semini. Una volta che tutti i peperoncini saranno stati sbriciolati mettete un imbuto all’interno della bottiglia che avrete precedentemente sanificato e versateci i peperoncini. Successivamente con delicatezza, sempre con l’aiuto di un imbuto, versate anche l’olio extravergine di oliva. Chiudete la bottiglia e lasciate riposare per almeno 48 ore prima di poter iniziare a utilizzare l’olio. CONSIGLIO DELLA NONNAper preservare il sapore e la freschezza dell’olio, potete avvolgere intorno alla bottiglia un foglio di carta argentata. Questo renderà l’olio davvero ottimale. Potete conservarlo per circa 5 mesi in questo modo.

  • SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM: CLICCA QUI
  • Per essere sempre aggiornato su trucchi e segreti della cucina, CLICCA QUI