Olio d’oliva, tutti i modi per usarlo: gli incredibili usi alternativi

Sapevate che l’olio di oliva può essere utilizzato in tantissimi altri modi oltre che in cucina? Ecco qualche idea alternativa.

olio di oliva usi alternativi alla cucina
Olio di oliva in bottiglia (foto pixabay di Servetphotograph)

Prodotto originario della tradizione agroalimentare del Mediterraneo, l’olio di oliva è commercializzato soprattutto per il suo uso in cucina.

Tuttavia, oltre che essere il condimento per insalate o sughi, può essere utilizzato in tantissimi modi alternativi, alcuni anche bizzarri.

Vi proponiamo, allora, un piccolo vademecum e istruzioni per l’uso sull’oro verde della nostra terra.

Gli usi alternativi dell’olio di oliva, 8 idee

Dalla modalità struccante a quella per la pulizia delle scarpe o per la cura dei capelli. Ecco, quindi , tutti gli usi alternativi dell’olio di oliva.

 

usi alternativi dell'olio di oliva
Olio di oliva come struccante (foto da pexels di Alena-darmel)

Uno dei primi consigli per usare in maniera alternativa l’olio di oliva è quello di trasformarlo in uno struccante. Soprattutto per chi ha la pelle secca, potete create uno struccante mescolando l’olio di oliva e l’olio di ricino. La vostra pelle ringrazierà.

Avete poi mani secche e cuticole fastidiose? Basta versare qualche goccia sulle mani massaggiando bene. L’olio di oliva è molto idratante, ammorbidirà la cuticole facilitandone l’eliminazione.

La pulizia e lucidità delle scarpe. Per rendere i vostri tacchi a spillo o scarpe preferite super lucide, basta bagnare un panno di microfibra con qualche goccia di l’olio e strofinate. La polvere non si attaccherà  e le scarpe brilleranno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Olio Evo, come capire se è buono o no: i trucchi degli esperti

Cari uomini, potete usare l’olio di oliva anche come “crema” da barba. Stendete un po’ di olio sul viso e radervi non sarà stato mai così facile.

L’olio di oliva poi è ottimo per alleviare la pelle dopo una scottatura. In questo caso basta mettere l’olio in frigo e spalmarlo con un batuffolo sulle zone colpite dall’ustione.

olio di oliva per protezione sole
Olio di oliva per protezione dal sole (foto da pexels-mikhail-nilov)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Olio evo, dal migliore al peggiore, la classifica da Altroconsumo

Inoltre, l’olio calma il mal d’orecchio. Basta scaldarlo un po’ e versarne 2-3 gocce (aiutandosi con un contagocce, ndr) nell’orecchio dolorante.

Se poi avete un giardino, grazie all’olio di oliva potete evitare di essere invasi dalle zanzare. Come fare? In un bidone di acqua piovana, versate dell’olio, questo impedirà alle larve delle zanzare di entrare in acqua e depositare uova.

Infine, la chewingum nei capelli. Se per caso dovesse mai capitarvi questa disgrazia, non temete, l’olio di oliva può aiutare. Un po’ di pazienza e olio massaggiato sulla zona impiastricciata e tempo qualche minuto vi libererete della gomma.