Onigiri, in versione vegan: esplosione di bontà in delizie sceniche

Gli onigiri sono uno spuntino goloso delle tradizione giapponese: ecco come realizzarli in tempi rapidi. Risultato stratosferico.

Onigiri: la ricetta
Onigiri (Foto Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Dal sapore orientale, gli onigiri sono deliziose bontà basate sul riso. Cuore di ingredienti gustosi (dal tonno al salmone) sono così proposti in versione vegan.

Si tratta di una ricetta sbalorditiva  – tipici della tradizione culinaria giapponese – con cui stupire i commensali portando qualcosa di molto diverso in tavola con cui fare un figure con preparazioni non solo buone, ma anche sceniche.

Onigiri, in versione vegan: la ricetta

Grazie a facili step si può dare vita a Onigiri mozzafiato. Si tratta di una ricetta facile e veloce, dai risultati garantiti: ecco come realizzarla.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

come mantecare il risotto senza burro
Bowl di risotto (foto da Pixabay di allybally4b)

INGREDIENTI

  • 200 g riso per sushi
  • 400 ml di acqua
  • 4 cucchiai di Aceto di Riso
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 120 gr di ceci cotti
  • 30 gr circa di cipolla rossa
  • 1 cetriolino piccolo
  • alga Nori tritata q.b.
  • 1 cucchiaio di Mayo Veg
  • 2 cucchiai di Salsa Sriracha
  • Succo di Limone q.b.
  • Sale q.b.

PROCEDIMENTO

Si parte sciacquando il riso per il sushi fin tanto che non sarà trasparente: si versa poi in una pentola aggiungendo acqua e sale per poi cuocerlo con il coperchio a fiamma alta.

Quando l’acqua bolle si tira su il coperchio e si lascia evaporare, lasciando il riso a riposo per 10 minuti. Intanto si versa in un contenitore aceto di riso, sale e zucchero da far bollire a fiamma bassa.

granita al limone ricetta facile
Il succo di limone (foto di Joshua Resnick AdobeStock)

Si lavorano gli altri ingredienti per mixarli e ottenere un composto cremoso: questo va poso nel contenitori degli Onigiri: si crea una base con il riso, poi con il composto, poi di nuovo il riso e di seguito di nuovo il composto. Si deve rende il tutto ben schiacciato creando così queste delizie da accompagnare a piacere a una salsina di soia.