Altro che provola e pancetta: ecco il segreto per la pasta…

Altro che provola e pancetta: ecco il segreto per la pasta e patate perfetta

LA PREPARAZIONE
di Marco

Siamo tutti abituati a parlare di pancetta e provola, ma esiste un segreto per la pasta e patate che vi farà davvero leccare i baffi

pasta patate ingrediente
Pasta e patate: l’ingrediente che nessuno si aspetta

La pasta e patate è un ottimo piatto da servire soprattutto nei mesi autunnali. In inverno, anche. In estate e in primavera un po’ meno a causa delle temperature un po’ più alte della media. Il piatto di cui parliamo è comunque molto caldo e non si addice, quindi, alle sere d’estate dove si preferisce, invece, qualcosa di fresco. Ma come preparare una pasta e patate buonissima? Insomma, è vero che bisogna scegliere le patate di un certo tipo e di una certa qualità. E’ vero che anche la pasta fa la sua parte. Ma ciò che veramente può fare la differenza è un ingrediente che non tutti sanno di poter abbinare a questo piatto. In tanti la fanno con la provola e in tantissimi, invece, usano la pancetta. Ma c’è qualcosa di meglio. Qualcosa che davvero renderà la vostra pasta e patate indimenticabile.

Pasta e patate perfetta: il segreto che non tutti usano

Per una pasta e patate come si deve, bisogna anzitutto utilizzare tante verdure. Sedano, carota, massimo due pomodorini. Un piccolo pezzetto di dado vegetale, inoltre, renderà tutto ancor più saporito. Occhio, però, perché se aggiungete il dado dovrete trattenervi un po’ con il sale.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM

Ma adesso passiamo all’ingrediente che davvero può fare la differenza: durante la cottura, aggiungete una coscetta di pollo oppure degli straccetti del petto. Fate sì che cuocia insieme alla pasta e che ne rilasci tutto il sapore. Noi l’abbiamo provato e quindi scriviamo per esperienza: sarà qualcosa di indimenticabile. Chi non lo sa, non capisce subito di cosa si tratta. Il pollo sposa alla perfezione il gusto della pasta e patate e ne esalta le qualità. Insomma, provate questa ricetta e non ve ne pentirete.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post