Il pane fritto indiano per una cena deliziosa etnica, irresistibile

Il pane fritto indiano per una cena deliziosa etnica, irresistibile. Provate a farlo rimarrete davvero molto soddisfatti

Pane indiano
Pane indiano-foto pixabay mag

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Il pane fritto indiano per una cena deliziosa etnica. Il Luchi Bengali è il pane fritto indiano, si prepara sopratutto in Bangladesh.

Sono più che altro focacce rotonde preparate senza lievito. La preparazione è veloce e semplice. Il risultato è gustoso e leggero.

Si consuma con salsine e condimenti ma anche da solo. Si prepara con farina, sale e acqua. Nonostante la ricetta sia povera, il risultato è ricco.

Ingredienti e preparazione del pane fritto indiano

Vediamo come preparare il pane fritto indiano facilmente e in poco tempo.

Pane fritto indiano
Pane fritto-foto pixabay saniusman89

INGREDIENTI (7 porzioni)

  • 120 ml Acqua tiepida
  • 240 gr Farina
  • 2 Cucchiai olio extravergine d’oliva
  • 1/2 Cucchiaio di sale
  • 1/2 Cucchiaio di zucchero
  • Olio di semi

PREPARAZIONE (1 ora)

Come prima cosa, versare in una ciotola la farina, sale, zucchero e olio e mescolare per bene per ottenere un composto sabbioso. Versare poi anche l’acqua poca alla volta.

In un’altra ciotola mescolare la farina, il sale e lo zucchero. Aggiungere poi l’olio e mescolare per ottenere un composto più sbricioloso.

A poco a poco aggiungere l’acqua tiepida per ottenere un impasto liscio e non appiccicoso. Realizzare quindi un panetto da ricoprire con un canovaccio e lasciar riposare 30 minuti.

Trascorso il tempo, formare delle palline e stenderle sul piano infarinato con un mattarello. Realizzare un disco sottile di 10 cm di diametro.

Disporli poi su una teglia foderata con la carta da forno. Versare poi abbondante olio di semi in una pentola alta e capiente. Portare al punto di fumo e poi mettere pochi dischi alla volta e rigirarli con la spatola con un pò di pressione.

Pane indiano
Pane indiano-foto pixabay timokefoto

Una volta che il pane inizierà a gonfiarsi rigirarlo e poi cuocerlo per qualche minuto. Successivamente scolarlo e sistemarlo su della carta assorbente tamponando.

A questo punto i panini fritti indiani sono pronti per essere gustati con delle ottime salsine. Possono essere mangiati anche con salumi e formaggi. Una vera delizia, provate a farli e a dare un tocco esotico ai vostri pasti.