Pane integrale

PREPARAZIONE: 20 minuti COTTURA: 60 minuti
Pane integrale: la preparazione

PRESENTAZIONE

Il pane integrale fatto in casa può essere conservato anche per una settimana se lo riponete in un sacchetto di carta. Può essere consumato per accompagnare altri cibi, oppure per essere condito con il pomodoro tagliato a dadini e l’aggiunta di sale e origano, per fare delle bruschette e può essere anche congelato per essere consumato all’occorrenza.

ThinkstockPhotos-164101566

INGREDIENTI

  • 900 gr di farina integrale
  • 500 ml di acqua
  • 250 gr di semola
  • 1/3 di bustina di lievito di birra
  • 15 gr di sale
  • Un pizzico di zucchero di canna

PROCEDIMENTO

Mescolate le farine e il sale in una ciotola, poi aggiungete il lievito e lo zucchero e lavorate con cura.

Poco per volta addizionate l’acqua fino a quando il composto non si staccherà dalle pareti della ciotola.

Infarinate un tavolo di lavoro e lavorate l’impasto per una ventina di minuti, aggiungendo gradatamente la farina fino a quando non risulterà compatto e morbido.

Sezionate l’impasto in due parti e date una forma approssimativa di sfilatini.

Rivestite una placca da forno con carta da forno, ponete i due impasti, fate due lievi tagli in superficie e lasciate lievitare in forno spento per 4 ore (in estate bastano anche tre ore).

Terminato il periodo di lievitazione fate cuocere per un’ora/un’ora e mezza a 250°C. il tempo di cottura può variare in base alle tipologie di forno: quindi dopo i primi 60 minuti verificate la cottura.

Infine lasciate raffreddare in forno spento e il vostro pane integrale sarà pronto per essere degustato.

Buon appetito!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post