Pane marocchino ripieno di cipolle caramellate e olive. Ricetta veloce da fare in padella

Una ricette tipica dei Paesi mediorientali dove il Batbout o pane marocchino è usato per accompagnare piatti molto saporiti tipici della tradizione locale.

Pane marocchino cipolle e olive ricetta padella
Pane marocchino cipolle e olive (Foto Instagram @premiataforneriaurbani)

Posto che vai usanza che trovi…anche in cucina, soprattutto in cucina! Se in Europa la tradizione legata al pane lo vuole croccante, soffice, pieno di alveoli oppure con vari profumi, al latte, all’olio di oliva o con ripieni super goduriosi con patate, cipolle, pomodorini o olive, in Paesi poco distante la realtà cambia moltissimo.

Ebbene sì, il mondo occidentale ha ricette variopinte e ricche si sapori molto contrastanti legati al pane, qui a volte alto, basso, con la crosta o senza, farcito o meno, ricco di sapori aggiunti in fase di cottura o lasciato al naturale.

Lo stesso vale anche fuori dai confini europei con qualche eccezione per il Medioriente e l’Africa del Nord in cui una delle preparazioni che ha meno subito modifiche nei secoli è il pane marocchino, o Batbout, con forma ovale, piatta e sottile molto caratteristica.

Nonostante le sottili varianti che intercorrono tra una famiglia e l’altra, questa tipologia di cibo mantiene sempre lo stesso indimenticabile aroma fragrante che ben si sposa con cibi anche super saporiti e speziato della cucina marocchina e non solo. Vediamo la sua versione con le cipolle e le olive.

Ingredienti e preparazione del pane marocchino con cipolle caramellate e olive

Per la farcia potete usare anche dei pomodorini secchi oppure delle acciughe dissalate che con le cipolle stanno molto bene.

ricetta tradizionale friggione bolognese
Cipolle a fettine sottili (Foto di Dapur Melodi da Pixabay)

INGREDIENTI

  • 250 g di farina 00
  • 80 g di semola fine
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 15 cl di acqua temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino di sale

Per la farcitura:

  • 150 g di olive verdi
  • 2 cipolle rosse
  • 1/2 cucchiaino di paprika
  • 1 cucchiaino di zucchero semolato
  • Olio d’oliva extravergine qb.
  • Sale e pepe qb.

PREPARAZIONE (circa 80 min)

All’interno di una terrina capiente unire le due farine con il sale ed il lievito. Unire poi anche gradatamente l’acqua e mescolare in modo che tutti gli ingredienti si incorporino bene tra di loro.

Impastare almeno 10 minuti con le mani, non deve risultare né troppo duro (aggiungere un goccio d’acqua) né troppo appiccicoso (aggiungere della farina 00). Lasciarlo quindi nella terrina coperto con un canovaccio per circa 1 ora per completare la lievitazione.

Nel frattempo preparare le cipolle: tagliarle sottilmente ed inserirle in una padella antiaderente con olio, sale, zucchero, paprika e pepe e cuocere per circa 5 minuti a fuoco vivo finchè non si saranno leggermente caramellate.

Unire quindi anche le olive intere e continuare a cuocere per altri 8-10 minuti a fuoco basso con il coperchio. Spegnere e lasciare da parte.

Riprendere l’impasto che andrà ancora leggermente lavorato con le mani e successivamente steso su un ripiano unto di semola. Appiattire leggermente a cerchio l’impasto e adagiare al centro le cipolle, quindi chiudere accuratamente dando al tutto una forma a palla.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Come fare la crosta sul pane. Il consiglio prezioso per renderlo perfetto

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Piera Greppi (@piera_jam)

Lasciare riposare 10 minuti, poi sempre sul ripiano da lavoro stendere nuovamente la palla dandole una forma schiacciare simile ad un disco cilindrico del diametro di circa 20-22 cm che andrà poi inserita all’interno di una padella della medesima grandezza.

Cuocere a fuoco alto per circa 10 minuti, quindi girare dall’altro lato e terminare la cottura finchè il pane non risulterà bello croccante e abbrustolito. Servire una volta tiepido.