Panettone e Pandoro come possiamo conservarli? | L’idea che ci serve per non sprecare

Ecco alcuni consigli su come conservare il Pandoro e il Panettone per averli sempre morbidi e buoni all’interno della loro confezione. Non crederete ai vostri occhi!

Panettone confezionato Natale
Panettone confezionato (Foto Victor Santos AdobeStock)

Quanti Pandoro o Panettoni vi sono rimasti aperti in dispensa dopo la Vigilia Natale ed il 25 dicembre? Tra quelli che abbiamo comprato e quelli che ci hanno regalato, beh, ce ne sono svariati!

Qualcuno sotto l’albero, un altro in dispensa, uno ai piedi del divano ed uno sul tavolo che è poi quello per la colazione. Ma come faremo a gestire tutti questi panettoni da questo momento in poi? La nostra famiglia, dai componenti più piccoli a quelli più grandi, da quelli più pazienti a quelli meno, prima o poi dirà basta.

Basta col Pandoro a colazione, basta col Panettone come dolce della domenica farcito con crema al mascarpone o il gelato alla crema. Insomma, ogni pazienza ha un limite. Fino a quel momento, però, potremmo riciclarli in tanti modi. Potremmo fare degli splendidi cornetti con pasta sfoglia e Pandoro, oppure la torta, più classica. Tuttavia, resta un problema: come conservarli?

Come conservare il Pandoro ed il Panettone?

È un vero e proprio dilemma. Non vorremmo certo sprecare del cibo e, ad ogni costo, il Pandoro ed il Panettone non si butteranno mai via. Per questo, dobbiamo fare in modo di conservarli nel miglior modo possibile. Sì, perché non sempre si mantengono bene nella loro confezione originaria. Talvolta, infatti, bisogna un po’ variare.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Panettone: i trucchi per riconoscere quello di qualità | Sono facilissimi e veloci
Tagliare il Panettone (Foto di kleberpicui AdobeStock)

Ecco, per conservare Pandoro e Panettone al meglio, bisogna innanzitutto tenerli lontani da fonti di calore, ad una temperatura, cioè, compresa tra i 25 ed i 30 gradi.

POTREBBE INTEERSSARTI ANCHE –> Panettone: i trucchi per riconoscere quello di qualità | Sono facilissimi e veloci

Occorre, dunque, un luogo fresco ed asciutto. Una volta aperti, bisogna lasciarli nella propria busta. Stare attenti a fare uscire tutta l’aria e poi richiuderli con l’apposito laccetto.

POTREBBE INTEERSSARTI ANCHE –> Iris siciliani, la colazione natalizia non è mai stata così golosa. La ricetta tradizionale

cestini Pandoro crema pasticcera ricetta veloce
Pandoro a fette (Foto di Mushy AdobeStock)

In questo modo potrete conservarlo fino a 30 giorni, dal momento dell’apertura. Se avete smarrito la confezione del pandoro, però, potrete invece usare una scatola di latta. Ecco, potrete riporlo lì con accanto una mela che aiuterà a tenere il corretto grado di umidità all’interno.