Panettone Sciuè Sciuè | La ricetta di Chiarapassion è dal risultato sicuro anche per i maldestri in cucina

Panettone fatto in casa? Ecco una ricetta semplice che stupirà tutti: è il Panettone sciuè sciuè di Chiarapassion, buono e facile da realizzare.

Panettone sciuè sciuè Chiarapassion
Panettone sciuè sciuè di Chiarapassion (chiarapassion.com)

Avete voglia di preparare con le vostre mani il dolce simbolo del Natale ma vi spaventa la lunga lavorazione con le varie ed elaborate fasi del procedimento?

Enrica Panariello dal suo blog Chiarapassion ci svela una ricetta abbastanza semplice che permette di realizzare un Panettone sciuè sciuè, cioè in maniera molto più rapida e facile.

Come specifica lei stessa, non sarà esattamente come l’originale, o meglio, non si potrà ottenere l’alveolatura classica raggiunta appunto dopo una lavorazione lunghissima ed articolata, ma sarà comunque davvero molto buono.

Un Panettone che possono realizzare tutti, anche i meno esperti nell’arte della pasticceria e il successo è asicurato.

Seguendo la ricetta della colomba di Pasqua di un pasticcere genovese ha dato vita a questo dolce che in superficie viene ricoperto di glassa mandorlata che è l’elemento che non solo lo arricchisce ma lo rende così delizioso.

Ecco allora tutti i dettagli della ricetta per un panettone che volendo può anche essere farcito successivamente con le classiche creme nei gusti che si preferisce.

LEGGI ANCHE –>Tisichelle delle Monache, la ricetta tipica umbra per il Natale

Ingredienti e preparazione del Panettone sciuè sciuè di Chiarapassion

Per realizzare questo Panettone è meglio utilizzare una planetaria che agevoli nell’operazione di impasto. Invece del classico lievito madre è usato il lievito di birra, fresco o secco, è possibile usare sia l’uno che l’altro.

Panettone sciuè sciuè Chiarapassion
Fase di pirlatura del panettone (chiarapassion.com)

LEGGI ANCHE –>Benedetta Parodi la tristissima confessione | “oggi è l’ultimo giorno..”

INGREDIENTI

  • 500 g di farina Manitoba
  • 100 g di zucchero semolato
  • 100 g di burro
  • 150 ml di acqua
  • 15 g di livito di birra fresco o 3,5 g secco
  • 5 g di sale
  • 2 uova intere + 1 tuorlo
  • Scorza grattugiata di 1 arancia
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 180 g di uvetta o di gocce di cioccolato

Per la glassa:

  • 40 g di farina di mandorle
  • 100 g di zucchero semolato
  • 10 g di amido di mais
  • 1 albume d’uovo
  • Zucchero in granella q.b.
  • Zucchero a velo q.b.
  • Mandorle pelate q.b.

PREPARAZIONE (60 minuti circa +  3 – 4  h di lievitazione)

Disponendo la planetaria con il gancio a foglia versare la farina a fontana e al centro aggiungere il lievito di birra sbriciolato.

Unire anche lo zucchero e il burro tagliato a pezzetti, le uova intere ed il tuorlo le scorze grattugiate di arancia e limone,  l’estratto di vaniglia e metà acqua.

Iniziare ad impastare, poi unire la rimanente acqua e il sale e proseguire ad impastare con il gancio ad uncino per circa 10 – 15 minuti.  

L’impasto dovrà risultare ben amalgamato ed elastico, quindi unire l’uvetta o le gocce di cioccolato, se avete scelto quelle.

Poi trasferirlo su un piano di lavoro con le mani unte di burro e ed eseguire la pirlatura dandogli così una forma sferica. 

LEGGI ANCHE –>Biscotti Pan di zenzero, o Ginger bread cookies: i dolci più buoni del Natale

È il momento di mettere l’impasto a lievitare coperto dalla pellicola dentro un contenitore oleato per 2 -3 ore finché non triplicherà il suo volume.

Meglio se inserirlo nel forno spento con la luce accesa per agevolare il processo. Dopo, sempre su un piano di lavoro sgonfiarlo e dargli nuovamente forma sferica trasferendo 750 g in uno stampo per panettone imburrato.

Lasciarlo lievitare ancora fino a quando non arriva a due dita circa dal bordo. Nel frattempo preparare la glassa.

Unire la farina di mandorle con l’albume e aggiungere l’amido di mais e lo zucchero mescolando molto bene con una frusta a mano.

Poi spennellare la glassa sulla superficie del panettone, cospargere con la granella di zucchero, sistemare alcune mandorle e spolverizzare di zucchero a velo.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Non resta che far cuocere in forno preriscaldato statico a 185° per 45 minuti circa posizionandolo nella parte bassa del forno.

Panettone sciuè sciuè Chiarapassion
Fetta di Panettone sciuè sciuè (chiarapassion.com)

Se dopo la prima mezz’ora appare troppo colorato coprirlo con un foglio di carta alluminio. Infine fare la prova stecchino per capire se è pronto e dopo averlo sformato lasciarlo raffreddare completamente su una gratella.