Pangoccioli fatti in casa, avete mai provato? Sono identici a quelli confezionati!

0
26
Pangoccioli fatti in casa
Pangoccioli fatti in casa, avete mai provato? Sono deliziosi, identici a quelli confezionati: ecco come si preparano e qual è il procedimento passo per passo

Pangoccioli fatti in casa, avete mai provato? Sono identici a quelli confezionati, ecco come si preparano passo per passo, il procedimento.

Pangoccioli fatti in casa
Pangoccioli fatti in casa, avete mai provato? Sono deliziosi, identici a quelli confezionati: ecco come si preparano e qual è il procedimento passo per passo

I pangoccioli sono delle deliziose brioche con gocce di cioccolato, che piacciono tantissimo a grandi e piccoli. Possono essere mangiati a merenda o a colazione e sono facili da acquistare in qualsiasi supermercato. Ma avete mai provato a prepararli in casa? E’ sicuramente consigliato fare i dolci in maniera artigianale, perché saranno di sicuro più genuini. Ebbene, da oggi potrete fare anche i pangoccioli con le vostre mani! Con la ricetta che stiamo per proporvi, otterrete un risultato praticamente identico a quando li acquistate confezionati!

LEGGI ANCHE: Bastoncini di pesce fatti in casa: pronti in pochi minuti, i vostri bimbi li ameranno!

Pangoccioli fatti in casa, avete mai provato? Ecco come si preparano passo per passo, sono identici a quelli confezionati!

Avete mai immaginato di poter fare i pangoccioli in casa? Non tutti lo sanno, ma esiste una ricetta che vi permetterà di farli identici a quelli confezionati. In questo modo renderete felici i vostri bambini, proponendo loro una merenda sana e genuina! Ecco di cosa avete bisogno:

  • 500 g di farina
  • 60 g olio di semi
  • 1 bustina di vanillina
  • 150 g di latte tiepido
  • 120 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 100 g di acqua tiepida
  • 100 g di gocce di cioccolato
  • 1/2 lievito di birra

Per prima cosa dovrete preparare un ‘lievitino’, ovvero unire in una ciotola l’acqua tiepida, il lievito di birra e 100 g di farina mescolando il tutto. Coprite questo composto con la pellicola e lasciatelo lievitare per circa 20-30 minuti in un luogo asciutto. A questo punto potrete aggiungere i restanti 400 g di farina e tutti gli altri ingredienti, mescolando e lavorando l’impasto per circa 10 minuti, fino a ottenere un composto omogeneo. Copritelo nuovamente con la pellicola e lasciatelo lievitare circa 3 h in un luogo asciutto, finché non raddoppierà il suo volume. Quando sarà pronto, riprendete il vostro impasto, spostatelo su un piano da lavoro e formate i panini da circa 50 g (con queste dosi ne verrano più o meno una ventina). Disponeteli su una teglia con carta da forno e fateli lievitare un’altra ora e mezza. A questo punto spennellateli con una miscela di tuorlo d’uovo e latte e infornateli a 180° per circa 20 minuti. Resterete a bocca aperta!

  • SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM: CLICCA QUI
  • Per essere sempre aggiornato su trucchi e segreti della cucina, CLICCA QUI