Panini rustici napoletani: la ricetta partenopea pronta in poche mosse

Panini rustici napoletani: la ricetta partenopea pronta in poche mosse

LA PREPARAZIONE
di Rosaria Cacciapuoti

Panini rustici napoletani: ecco la tipica ricetta partenopea che vi spiega passo passo come prepararli, saranno pronti in poche mosse

Panini rustici napoletani: la ricetta partenopea pronta in poche mosse (Fonte foto: Pixabay)

Appartengono alla tradizione napoletana. Questi panini rustici sono davvero deliziosi e solitamente sono presenti sulle nostre tavole nelle disparate occasioni, come ad esempio negli aperitivi, durante le feste di compleanno. Si tratta di panini lievitati farciti di salumi e formaggi. Sono anche chiamati “pagnuttielli” proprio per la tipica forma a panetto chiuso a mo’ di fagottino farcito di deliziose cibarie. Appartengono inoltre al tipico street food napoletano, ma sapete che possiamo prepararli in casa seguendo questa semplice ricetta? Vediamo cosa ci occorre.

LEGGI ANCHE >> Lievitazione perfetta: quali errori non fare 

Per essere sempre aggiornato su trucchi e segreti della cucina: CLICCA QUI

Panini rustici napoletani: ingredienti e procedimento per prepararli anche in casa

I panini rustici napoletani sono molto semplici da preparare.

Gli ingredienti che ci occorrono sono i seguenti, per 8/10 panini:

  • 450g Farina
  • 150ml di acqua
  • 150ml latte
  • 10g di lievito di birra
  • Due cucchiai di strutto
  • 10g di sale fino

Per il suo ripieno ci serviranno:

  • circa 150g Salame Napoletano
  • 100g Mortadella
  • 150g Provolone
  • Pecorino grattugiato q.b
  • Pepe q.b

Iniziamo con la preparazione dell’impasto. Trattandosi di un lievitato, dovremo procedere qualche tempo prima della sua cottura nel prepararlo, così avrà modo di lievitare come si deve. Uniamo acqua e latte e scaldiamoli  sul fuoco per rendere il composto leggermente tiepido dopodiché al suo interno sciogliamo il cubetto di lievito. Appena il lievito si sarà sciolto, aggiungere la farina e mescolare, non preoccupatevi se comincia a diventare appiccicoso, ha bisogno di essere lavorato per diventare un panetto liscio ed omogeneo. Appena avrete unito la farina, procedete con l’aggiunta dello strutto e del sale. Appena avrete ottenuto un panetto, copritelo con pellicola per alimenti e lasciate lievitare in un luogo non sottoposto a sbalzi di temperatura. Dovrà lievitare fino a raggiungere il doppio del suo volume. Provvediamo a tagliare a cubetti i salumi che ci siamo procurati. Trascorso poi il tempo di lievitazione, riprendiamo l’impasto che sarà lievitato, infariniamo leggermente il nostro piano di lavoro e trasferiamo il nostro impasto dalla ciotola al ripiano. Stendere con le mani o con l’aiuto di un matterello l’impasto e farcirlo con i salumi ed i formaggi, macinate un p’ di pepe nero, lasciando libero il bordo. Arrotolate il vostro impasto e sigillate bene le estremità. Lasciatelo in frigo per 30 minuti circa: questo passaggio vi sarà di aiuto quando dovrete tagliare il rotolo. Trascorsa la mezz’ora, tagliare il rotolo per ottenere i fagottini. Distribuirli su una teglia rivestita di carta forno, spennellarli con olio e lasciarli lievitare per un’ora. Preriscaldare il forno a 200°, e cuocere i panini alla medesima temperatura per 30 minuti circa.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM >> LO TROVI PROPRIO QUI

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post