Paola Turani in preda a una voglia dice basta a suo marito. Ora lo fa da sola

La modella e influencer in queste ultime settimane di gravidanza ha una irrefrenabile voglia di dolci e per questo ieri ha preso la decisione più difficile. 

Paola Turani voglia irrefrenabile biscotti foto
Paola Turani (Foto Instagram)

Come lei stessa ha spiegato sui suoi canali social, ha già passato da un pezzo la soglia delle 40 settimane previste per la gestazione, quindi i giorni ora sono contati per la nascita del suo bambino che aspetta con ansia estrema.

Paola Turani è raggiante, ma anche molto stanca, come possiamo vedere nelle sue Instagram stories. La schiena e le gambe iniziano a farle molto male e tra lavori della casa nuova in cui sono stati aperti i cantieri, e il pensiero della nuova creatura che presto sarà tra le sue braccia, anche in lei subentrano voglie irrefrenabili. Ieri al supermercato ha fatto danni.

Paola Turano ha quella voglia irrefrenabile di…Riccardo non la può accontentare

Ha ammesso che non può rinunciare ai dolciumi in questi giorni, troppa la voglia in lei tanto che è stata costretta a correre ai ripari andando lei stessa al supermercato a fare scorta.

Paola Turani voglia irrefrenabile biscotti foto
Paola Turani (Foto Instagram)

La vediamo infatti mentre getta nel carrello dei generi di pronto intervento quando scatta quella voglia matta di cose buone.

Paola infatti scrive e margine della foto che ritrae il carrello sommerso di biscotti e dolciumi: “Ultimamente stava andando Ricky a fare la spesa…ogni volta che tornava a casa il bottino non era molto gustoso. Allora ci sono venuta anche io SOLO PER COMPRARE BISCOTTI. Ho voglia di biscotti!

POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Tommaso Zorzi provoca il suo amore. Ma lui è preso da tutt’altro

Paola Turani voglia irrefrenabile biscotti foto
Voglia di biscotti (screen Instagram)

Nel sua personale lista della spesa troviamo molti prodotti a base di frolla e cioccolato, tra questi i mitici Baiocchi, Ciok Barretta, i brownies della Milka, gli Schiaccianoci della Mulino Bianco e l’immancabile Nesquik.